giovedì, 6 Agosto 2020

Arte e Cultura, Film

Ennio Morricone: la musica come esperienza.

Le domeniche, dopo il Gran premio, Formula1, o MotoGP mio padre cercava in televisione, o inseriva le cassette e successivamente i primi DVD, di vecchi Western.

Per lo più, cresciuta a pane e Bud Spencer e Terence Hill, anche i film di Sergio Leone hanno segnato la mia infanzia, e ogni volta aspettavo la fine dei film per le musiche, spesso date per scontate. Si tende quasi sempre a cambiare canale, o spegnere la TV, io invece volevo gustarmele, fino in fondo.
Crescendo appresi che era Morricone a far da padrone alla maggioranza di canzoni che mi rimasero dentro, notando questo mio interesse la mia selezione musicale venne allargata fin dalla tenera età.


Svegliarsi una mattina e leggere come prima cosa della scomparsa di Ennio Morricone, nonostante la sua età e la sicurezza che ormai non mancava molto, ha destabilizzato non solo la mia persona, ma l’intero mondo.
Ennio non era solo un musicista, e lo ricordiamo spesso nell’ambito cinematografico grazie al quale ha vinto ben due Oscar (uno onorario alla carriera nel 2007 ed il secondo nel 2016 per The hateful eight), potrei continuare a districarmi nei riconoscimenti e meriti che ha vinto ma non gli renderebbe giustizia, dove volevo arrivare è che Morricone ha lasciato la sua impronta, una traccia indelebile che ha cambiato per sempre tutte le nostre vite, condizionandone i gusti musicali, comunicando tacite parole con solo le note.

115332028 7ef6761f 704b 42cd ae9f e5f8874e7a88 - Ennio Morricone: la musica come esperienza.


Spesso si tende anche a dimenticare il fatto che Morricone abbia contribuito a tantissimi arrangiamenti per i più famosi artisti del secolo scorso come Mina, Anka, Vianello e tantissimi altri.
Gli anni ’60 sicuramente vedono l’inizio della sua fruttuosa carriera giungendo alla collaborazione con Sergio Leone con la colonna sonora di Per un Pugno di Dollari scritta nel 1964, reputo senza ombra di dubbio uno dei migliori avvenimenti della storia.
Pezzi che troveremo e già troviamo scritti nei libri.
Potremo da oggi dire: “Io c’ero, so di cosa si sta parlando. Ho vissuto un pezzo della sua epoca.”


È così ricca la sua storia, con tante creazioni, ed attività che racchiuderle in un solo articolo oltre che tempo richiederebbe anche uno studio approfondito della sua vita, il giusto merito le parole non lo troveranno.
Non sto nemmeno a consigliarvi di sentire qualcosa di suo, perché è letteralmente impossibile non conosciate quest’uomo, o qualcosa di suo.

Avrete di certo sentito qualche sua opera anche senza sapere che sia sua.
Nel dubbio, vi invito ugualmente ad ascoltarlo, lasciandovi circondare dalle sue note, dalla magia che esse sono capaci di creare trasportandovi in un mondo parallelo.
In seguito ad una “brutta” caduta, messa tra virgolette perché ad una certa età qualsiasi urto, caduta, o anche un raffreddore possono rivelarsi letali per le precarie condizioni di fragilità nelle quali una persona anziana può essere, si è visto ricoverare nel Campus Bio-Medico a Roma e conscio della sua condizione, o forse già tempi addietro si è scritto da solo il necrologio, ringraziando stretti amici della loro presenza. I figli per il loro amore e supporto, e dichiarando quanto più doloroso sia l’addio alla moglie.



Fun Fact: Gli stessi Metallica hanno registrato una cover di Ecstasy of Gold usandola come intro in molti dei loro concerti. Ma anche qui le curiosità riguardo ad innumerevoli tributi partendo da appunto band metal, ad orchestre di musica classica sarebbero infinite.
Quest’uomo, è la storia, e la storia sarà per sempre grata della sua esistenza.

tumblr opnwvbIEYT1s1v3r1o2 500 - Ennio Morricone: la musica come esperienza.




La musica poi è intangibile, non ha sembianze, è come un sogno: esiste solo se viene eseguita, prende corpo nella mente di chi ascolta. Non è come la poesia, che non necessita di interpretazione perché le parole hanno un loro significato. La musica può essere interpretata in vario modo. Una composizione per una scena di guerra può essere intesa anche come brano che accompagna una danza frenetica.

Ennio Morricone.
  Articolo precedente

Film, Film e Serie TV

Nicolas Cage contro degli animatronics in Willy’s Wonderland: in arrivo un capolavoro (probabilmente del trash)

Scritto da Mirko Midili

Michelle Baldassini
LoL: miscyunicorn95Fb: Michelle BaldassiniIg: miscyunicorn

Send this to a friend