lunedì, 17 Febbraio 2020

Arte e Cultura, Film, Film e Serie TV

TotoOscar 2020: ecco chi vincerà secondo me

Il mio personalissimo parere su chi, quest’anno, si merita di vincere l’ambito premio

Siamo finalmente arrivati al dunque. Gli Oscar sono alle porte e la mia avventura iniziata qualche settimana fa sta giungendo al termine. Dopo aver visto praticamente tutti i film candidati è proprio il momento giusto per tirare le somme e dire chi, secondo me, merita di più il prestigioso premio nelle varie categorie. Per sfortuna non ho potuto vedere proprio tutto tutto, dato che da noi alcune cose devono ancora uscire o sono irreperibili tramite qualsiasi mezzo. Andrò a dare dunque la mia opinione (e sottolineo la mia, da assolutamente non esperto del campo) solo su alcune categorie. Ed ora iniziamo!

Miglior film:

  • Parasite
  • The Irishman
  • Piccole Donne
  • Jojo Rabbit
  • Storia di un matrimonio
  • 1917
  • Le Mans ’66- La grande sfida
  • Joker
  • C’era una volta… a Hollywood

And the winner is… Jojo Rabbit!

Lo so, probabilmente qui riceverò tantissimi insulti. I film in gara sono tutti, dal primo all’ultimo, stupendi. Oltre a The Irishman (che scusate ma non ho apprezzato come avrei voluto), Le Mans ’66 e Piccole Donne, che ritengo leggermente inferiori agli altri seppur bellissimi, abbiamo soltanto film spettacolari in gara. Parasite era il vero vincitore per me, ma qualcosa mi fa pensare che non vincerà in questa categoria ma in miglior film straniero (ups, spoiler!). Joker, 1917 e C’era una volta… a Hollywood sono davvero magnifici ma forse con qualcosina che non mi convince e Storia di un Matrimonio non credo sia esattamente per tutti. Jojo Rabbit invece lo trovo semplicemente il più potente, come già scrissi qualche tempo fa nella recensione. L’Oscar, in questo caso, lo merita.


jojoTOP 800x528 1 - TotoOscar 2020: ecco chi vincerà secondo me

Miglior attore

  • Jonathan Pryce (I due papi)
  • Adam Driver (Storia di un matrimonio)
  • Antonio Banderas (Dolor y gloria)
  • Joaquin Phoenix (Joker)
  • Leonardo DiCaprio (C’era una volta… a Hollywood)

And the winner is… Joaquin Phoenix

Qui non c’è proprio storia. Per quanto tutte le interpretazioni siano convincenti, quella che preferisco è proprio quella vista in Joker. Una pazzia decadente realizzata così bene che sembrava reale, palpabile, da brividi. Il mio cuore propendeva anche verso Adam Driver, qui protagonista di una performance strepitosa, ma non tanto quella di Phoenix.

5ba6e09eab21b 960x551 - TotoOscar 2020: ecco chi vincerà secondo me

Miglior attore non protagonista

  • Anthony Hopkins (I due papi)
  • Brad Pitt (C’era una volta a…Hollywood)
  • Joe Pesci (The Irishman)
  • Al Pacino (The Irishman)
  • Tom Hanks (Un amico straordinario)

And the winner is… Brad Pitt!

Cinque mostri sacri in altrettanti cinque ruoli davvero al top, ma anche qui per me non c’è da discuterne. Brad Pitt, che solitamente non inserisco nella lista dei miei attori preferiti, qui ha un ruolo in cui si è completamente calato, ed è forse anche il personaggio migliore di C’era una volta… a Hollywood. Non me ne vogliate, ma l’ho davvero adorato e per me non può che vincere lui.


cliff booth 1 maxw 1152 960x634 - TotoOscar 2020: ecco chi vincerà secondo me

Miglior Attrice

  • Charlize Theron (Bombshell)
  • Renée Zellweger (Judy)
  • Cythia Erivo (Hariett)
  • Scarlett Johansson (Storia di un matrimonio)
  • Saoirse Ronan (Piccole Donne)

And the winner is… Scarlett Johansson!

E anche qui la sfida era tosta, ma principalmente se la giocavano due attrici in particolare, ossia la Zellweger e la Johansson. La prima la adoro dai tempi di Bridget Jones mentre la seconda non l’ho mai apprezzata a pieno, se non in qualche particina. Ed è proprio anche questo uno dei motivi per cui l’Oscar, quest’anno va a lei. Vedendo questo film mi sono ufficialmente innamorato di lei, talmente tanto che quasi quasi mi compro il suo poster e lo attacco al muro, tipo le ragazzine con le copertine del Cioè. Ma non è solo per la sua bellezza, ma per quello che è riuscita a trasmettermi insieme al suo partner di scena. Fenomenale.

unnamed - TotoOscar 2020: ecco chi vincerà secondo me

Miglior attrice non protagonista

  • Kathy Bates (Richard Jewell)
  • Margot Robbie (Bombshell)
  • Scarlett Johansson (Jojo Rabitt)
  • Florence Pugh (Piccole donne)
  • Laura Dern (Storia di un matrimonio)

And the winner is… Laura Dern!

Anche qui ero abbastanza indeciso, ma diciamo che sono indeciso per quasi tutto (se non si era ancora capito). Mi sento però di dare il mio personale oscar a Laura Dern, che con il suo ruolo in Storia di un matrimonio ha fatto esattamente ciò che mi aspettavo. Ottima interpretazione per la poca presenza nella pellicola, che fa capire subito il tipo di personaggio che ci troviamo davanti. Ad essere sincero avrei nuovamente premiato Scarlett Johansson ma voglio essere magnanimo e far vincere qualcosa anche ad altra gente.

9d355f84e9c8ce27bee68ac4dc3ce846547c3051 960x480 - TotoOscar 2020: ecco chi vincerà secondo me

Miglior regista

  • Quentin Tarantino (C’era una volta a…Hollywood)
  • Todd Phillips (Joker)
  • Bong Joon-Ho (Parasite)
  • Martin Scorsese (The Irishman)
  • Sam Mendes (1917)

And the winner is… Martin Scorsese!

Vi giuro che ho riscritto questa parte tre volte, voglio essere sincero con voi. Non riesco a decidermi sopratutto fra Sam Mendes e Scorsese. Scelgo quest’ultimo perché la regia è la cosa che più mi è piaciuta del suo film quindi mi sento di doverla premiare, ma state attenti anche a Mendes, perché trovo sia molto probabile la sua vittoria nella realtà.

the irishman feat 999x583 1 960x560 - TotoOscar 2020: ecco chi vincerà secondo me

Miglior sceneggiatura originale

  • Rian Johnson (Knives Out)
  • Sam Mendes e Krysty Wilson-Cairns (1917)
  • Noah Baumbach (Storia di un matrimonio)
  • Quentin Tarantino (C’era una volta… a Hollywood)
  • Bong Joon-Ho (Parasite)

And the winner is… Quentin Tarantino

Va bene, forse sono leggermente fan boy del regista ma che ci devo fare, i suoi film mi fanno sempre impazzire. Quest’ultimo non è da meno. Per buona parte del film ci racconta semplicemente la storia di una star di Hollywood e di ciò che lo circonda, per poi far coincidere il tutto in un finale che mi ha fatto quasi urlare. Amo i film fuori di testa, e questo ovviamente lo è.

c era una volta a hollywood 658321.660x368 - TotoOscar 2020: ecco chi vincerà secondo me

Miglior sceneggiatura non originale

  • Steven Zaillian (The Irishman)
  • Tod Phillips e Scott Silver (Joker)
  • Taika Waititi (Jojo Rabbit)
  • Greta Gerwin (Piccole donne)
  • Anthony McCarten (I due papi)

And the winner are…Tod Phillips e Scott Silver!

Stesso discorso di prima. In Joker sono riusciti a realizzare una nuova nascita di uno dei villain fumettistici più amati di sempre in modo geniale e per niente banale. Tutta la parte finale mi ha tenuto incollato allo schermo, desideroso di vedere come sarebbe andata a finire tutta la faccenda. Anche le altre candidature hanno sceneggiature per nulla male, ma in confronto c’è poco da dire alla fine.

joker 960x640 - TotoOscar 2020: ecco chi vincerà secondo me

Miglior film internazionale

  • Corpus Christi (Polonia)
  • Honeyland (Macedonia)
  • Les Misérables (Francia)
  • Dolor y gloria (Spagna)
  • Parasite (Corea)

And the winner is…Parasite!

Lo sapete, per me è anche un papabilissimo vincitore della categoria miglior film, non vedo perché non debba vincere almeno questo Oscar. Va bene, sono anche leggermente fan dei film coreani, ma qui comunque sia abbiamo un vero e proprio filmone. Anche Dolor y gloria e Corpus Christi li ho adorati, e Les Misérables e Honeyland sono molto belli. Peccato non aver visto un film italiano nei candidati…

i film uscita cinema novembre 2019 tornano frozen zombieland speciale v5 45997 1280x16 1 960x540 - TotoOscar 2020: ecco chi vincerà secondo me

Miglior film d’animazione

  • Klaus- I segreti del Natale
  • Missing Link
  • Toy Story 4
  • Dragon Trainer- Il mondo nascosto
  • Dov’è il mio corpo?

And the winner is…Klaus!

Mamma mia cosa non è Klaus. Penso che un film d’animazione (non Disney) così è da un sacco di anni che non lo vedo. Pur cadendo in alcuni soliti cliché del film d’animazione Klaus diverte, conquista ed emoziona con una storia tanto semplice quanto ottima ed uno stile che salta subito all’occhio. Bisogna spendere due parole anche per gli altri film però. Tralasciando i già famosissimi Toy Story 4 e Dragon Trainer 3 che sono anch’essi stupendi, sono rimasto piacevolmente sorpreso dai due film rimanenti. Poco considerati dai più, ma devo dire che li ho trovati davvero delle piccole perle.

Klaus 2019 960x517 - TotoOscar 2020: ecco chi vincerà secondo me

Adesso, per risparmiarvi tempo, tutte le altre categorie (che son quelle “minori alla fine”) le scrivo velocemente scrivendo solo i vincitori, ma vi consiglio caldamente di andarvi a recuperare i corti sia animati che non. Sono tutti ottimi e dovete davvero vederli.

Miglior documentario: For Sama
Miglior colonna sonora: Joker
Miglior canzone originale: (I’m gonna) love me again- Rocketman
Miglior fotografia: Roger Denkins- 1917
Miglior montaggio: The Irishman
Miglior scenografia: 1917
Miglior fotografia: C’era una volta… a Hollywood
Miglior trucco e acconciature: Maleficent 2
Migliori effetti visivi: Avengers: Endgame
Miglior montaggio sonoro: C’era una volta… a Hollywood
Miglior sonoro: C’era una volta… a Hollywood
Migliori costumi: Piccole donne
Miglior cortometraggio documentario: In the absence
Miglior cortometraggio: Brotherhood
Miglior cortometraggio animato: Mémorable


E per quest’anno, dunque, ho finito. Il 2019 per il cinema è stato veramente un grandissimo anno, e questa manifestazione ne è la prova. Vediamo durante la notte del 9 febbraio cosa e chi vincerà, e cosa ho azzeccato alla fine. E intanto sfrutto tutto questo per condividere con voi la speranza che il 2020 sia pieno di grandi opere come è successo quest’anno, perché in mezzo ad un mare di smog abbiamo sempre bisogno di aria pura.

  Articolo precedente

Arte e Cultura

L’iconico Robot Gundam accompagnerà gli atleti olimpici durante la sfilata di apertura Tokyo 2020

Scritto da Luca Brajato

Articolo successivo  

Film, Film e Serie TV

Birds of Prey: un cambio di titolo per salvare un flop

Scritto da Mirko Midili

Send this to a friend