lunedì, 21 Ottobre 2019

Film e Serie TV, Recensioni Serie TV, Serie TV

ARCHER 1999: bello, ma ora rivogliamo il vero Archer

Comprendo che una serie voglia discostarsi dal suo solito stile.
Comprendo che voglia sperimentare nuovi generi.
Comprendo che voglia utilizzare un espediente di trama come pretesto per allontanarsi dal suo solito filone.
Tuttavia, se tale piega viene seguita per diversi anni, senza neanche darci una dritta su come si sta seriamente sviluppando la storia originale, ci si chiede che fine abbia fatto ciò che rendeva questa serie quello che è.
Detto questo, Archer 1999 mi è piaciuto.

Archer 1999 Trailer - ARCHER 1999: bello, ma ora rivogliamo il vero Archer

Ho adorato i suoi personaggi che ormai tutti abbiamo imparato a conoscere, ho adorato la sua animazione semplice ma piacevole, ho adorato la storia, ho adorato tutto.
Con questa stagione Adam Reed ha voluto non solo creare una stagione ex-novo, come ormai è la sua routine da un po’, ma omaggiare il genere con diverse citazioni a famose opere, dai più famosi Alien a quelli meno come Arena, il tutto svolto dalla crew di Sterling Archer.
Sono ormai tre anni che Sterling è in coma, e tre sono state le stagioni autoconclusive incentrate su un argomento in particolare, tra salti temporali e locali: prima noir, poi avventura e ora fantascienza.
Non disturba che i personaggi siano rimasti praticamente gli stessi, come se il loro sviluppo caratteriale durante tutti questi anni, nel “mondo reale”, non fosse esistito, anzi, sono proprio questi che fanno andare avanti la storia. La cosa strana, tuttavia, è che, a differenza delle due precedenti stagioni, questa non segua una trama lineare: solo i primi e gli ultimi due episodi sono essenziali, gli altri sono filler abbastanza inutili quanto la stagione stessa. Era a questo che si voleva puntare? Filler nel filler?
È come se si fosse creata una stagione ex novo, come se Reed voglia ricreare daccapo la serie e dare ai personaggi una nuova linfa.
E ripeto, lo comprendo. Però passi una volta, passi due volte, alla terza inizia ad irritare: se viene tutt’a un tratto cancellata una timeline che esiste da dieci anni, ci si chiede che senso abbia la serie in generale.


ARC S10 SceneSelect 3rdand4thBestBday Wed10pm CLEAN FX WEB R 960x540 - ARCHER 1999: bello, ma ora rivogliamo il vero Archer

Tuttavia, sembra che anche Adam Reed si sia accorto di ciò. Saranno le lamentele dei fan, sarà che anche lui si è accorto del suo errore o del suo esperimento fallito (anche se non troppo), ma dal finale si può intuire che queste tre stagioni sono state un filler che può tranquillamente passare in secondo piano.
Era stato detto che la decima stagione sarebbe stata l’ultima e tutti ce ne siamo preoccupati, ma probabilmente intendevano la fine di tutta quest’intera tergiversazione.

1001 07 960x540 - ARCHER 1999: bello, ma ora rivogliamo il vero Archer

Archer 1999 non è per forza una stagione brutta, anzi. Semplicemente una stagione inutile che si aggiunge alle due precedenti. Forse più divertente, più spensierata, ma comunque poco collegata a tutto il resto. L’unica cosa in cui possiamo sperare è che nel frattempo siano venute idee per approfondire la storia dopo il risveglio.
Perciò grazie, Adam. Ma ora rivogliamo Archer.


  Articolo precedente

Anime, Film e Serie TV

L’entusiasmante The Rising of The Shield Hero rinnovato per altre due stagioni

Scritto da Mirko Midili

Articolo successivo  

Film, Film e Serie TV

Tremate, tremate, arrivan i cerali dei più malefici cattivi che conosciate

Scritto da Luca Brajato

Send this to a friend