mercoledì, 13 Novembre 2019

Film e Serie TV, Serie TV

Come ricordarci che siamo vecchi: reboot di Lizzie McGuire con gli stessi attori dell’epoca

E sì, alcuni dei personaggi principali verranno interpretati dagli stessi attori della serie originale

Ognuno ha le proprie serie tv che hanno caratterizzato la propria infanzia/adolescenza. Io personalmente passavo le giornate su Disney Channel, canale Sky dedicato ai ragazzi. Grazie a questo canale mi sono appassionato a serie come: Sleepover Club (il primo, quello originale, non la ciofeca che han fatto dopo), Raven, Zack & Cody al grand Hotel e Lizzie McGuire.

Lizzie McGuire era una serie divertente che raccontava le vicende di una giovane Hilary Duff alle prese con l’adolescenza e le scuole superiori (in 3 anni di serie è rimasta sempre in prima superiore eh, però va bhe, dettagli).


Lizzie Header 1200x676 - Come ricordarci che siamo vecchi: reboot di Lizzie McGuire con gli stessi attori dell'epoca

Ad aiutarla a superare questo difficile periodo di vita c’erano i suoi due migliori amici: Gordo (Adam Lamberg) e Miranda (Lalaine). Il primo ovviamente segretamente innamorato di Lizzie, quanti clichè. A rendere il tutto più difficile c’erano invece i suoi genitori, ma soprattutto il suo fratello minore Matt.

Insomma la classica e leggera teen comedy da come avrete capito. Che però ha comunque segnato la media fanciullezza di molti di noi. I bei pomeriggi passati sul divano per riposarsi dopo aver giocato in giardino, mentre si faceva merenda, insieme agli amici e ai propri fratelli. Bei tempi.


La notizia di un reboot della serie in esclusiva per la nuova piattaforma Disney +, era già stata annunciata ormai ad agosto di quest’anno.

5d6427e86f24eb0ee53fdb36?width=700&format=jpeg&auto=webp - Come ricordarci che siamo vecchi: reboot di Lizzie McGuire con gli stessi attori dell'epoca

Sapevamo già che il ruolo di Lizzie sarebbe stato interpretato nuovamente da Hilary Duff, quello però che non sapevamo era che anche gli altri membri della famiglia Duff saranno impersonati dagli attori originali. Jake Thomas nei panni di Matt, Hallie Todd nei panni di Jo (la madre) ed infine Robert Carradine nei panni di Sam (il padre).

Come non esiste ‘Lizzie McGuire’ senza Hilary Duff, così non esiste la famiglia McGuire senza Hallie, Robert e Jake.” Ha dichiarato Gary Marsh, presidente e direttore creativo di Disney Channels Worldwide. “La serie originale ha tutt’ora un posto speciale nel cuore di tantissimi e non vediamo l’ora di mostrare ai fan, vecchi e nuovi, una matura, saggia, ma ancora perfettamente imperfetta Lizzie.”

Giusto questa settimana c’è stata la prima lettura del copione del primo episodio della nuova serie in arrivo. Emozionati? Io tantissimo

5db235db045a312ac66a5ce2?width=700&format=jpeg&auto=webp - Come ricordarci che siamo vecchi: reboot di Lizzie McGuire con gli stessi attori dell'epoca
Ok, Matt l’ho riconosciuto subito, ma il padre, assolutamente no

mcguire teaser 1200x630 - Come ricordarci che siamo vecchi: reboot di Lizzie McGuire con gli stessi attori dell'epoca
Wow, si, ne è passato di tempo. Troppo, siamo vecchi

Siamo incredibilmente felici di riportare uno delle più popolari serie di Disney Channel, con alcuni dei volti più amati e famigliari.” Ha dichiarato Ricky Strauss, presidente della sezione Content & Marketing (contenuti e marketing) di Disney Plus. “Con Terri al timone e Hilary, Hallie, Robert e Jack insieme dopo tutti questi anni. È un onore dare il benvenuto a Disney Plus alla famiglia McGuire.”

Come ci fa notare Ricky, anche l’ideatrice della serie originale Terri Minsky, ha ricoperto lo stesso ruolo per questo reboot come produttrice esecutiva.

In questa nuova serie vedremo le vicende di un’adulta Lizzie, sulla soglia dei 30. La sua vita sembra perfetta: svolge il lavoro dei suoi sogni come assistente di un elegante decoratore d’interni di New York ed è fidanzata con il ragazzo dei suoi sogni, con cui vive in un pittoresco appartamento a Brooklyn. Ma non tutto è sempre come sembra.
Grazie all’aiuto dei suoi amici e il suo fantastico alter-ego animato (che non è invecchiato, al contrario degli attori) di 13 anni, Lizzie attraverserà gli alti e i bassi dell’essere adulti.

lizzi mcguire - Come ricordarci che siamo vecchi: reboot di Lizzie McGuire con gli stessi attori dell'epoca
Lizzie con i suoi amici, Gordo e Miranda e il suo piccolo alter-ego animato

Purtroppo penso che non vedremo più gli storici amici di Lizzie: Gordon e Miranda e questo mi rende davvero molto triste, perchè secondo me rappresentavano insieme a Lizzie, le colonne stesse della serie. Anche se dall’altra parte ha senso, perchè molto spesso gli amici del liceo si perdono durante il corso della vita e quando si diventa adulti si creano nuove amicizie. La storia che: “gli amici del liceo sono amici per tutta la vita”, è una stronzat…ehm, una cavolata grande quanto una casa, sappiatelo. Spero comunque dedichino loro almeno un piccolo cameo.

Stessa sorte di Lizzie McGuire ha avuto tempo fa la serie tv sempre firmata Disney Channel, Raven, con protagonista Raven-Symonè dal titolo: A casa di Raven. Anche quest’ultima ha infatti ottenuto un reboot in onda su Disney Channel, che io ho ovviamente guardato ed ho apprezzato tantissimo. Raven qui è una donna single (separata) con due figli a carico, che convive con la sua migliore amica del liceo, Chelsea e suo figlio (ok, sì, questa è l’eccezione che conferma la regola ok?!) perchè finiti in crisi economica dopo che il marito è finito in carcere per frode.

Una serie quindi che tratta di temi adulti e spesso poco o per nulla trattati e lo fa in maniera leggera ma comunque perfettamente funzionale per un pubblico di adolescenti.

A casa di Raven serie tv disney channel 00 - Come ricordarci che siamo vecchi: reboot di Lizzie McGuire con gli stessi attori dell'epoca

Le dinamiche di questo nuovo reboot di Lizzie McGuire sembrano invece molto più noiose e già viste, ma mai dire mai. Spero di ritrovare anche in questa nuova serie un pizzico, almeno, di quella profondità di temi che ha invece caratterizzato il reboot di Raven, perchè questo è quello che mi aspetto. La protagonista è cresciuta, diventata adulta, così devono fare anche le tematiche trattate: crescere di pari passo con la protagonista.

E voi, cosa vi aspettate da questo reboot?


P.S. Dico che lo guarderò, ma non so in effetti se mi abbonerò mai a Disney Plus… troppi soldi… mannaggia.

  Articolo precedente

Film, Film e Serie TV

Bloodshot: primo trailer in italiano del cinecomic con Vin Diesel che non convince troppo

Scritto da Mirko Midili

Articolo successivo  

Film, Film e Serie TV, Serie TV

La mossa stupida di Netflix

Scritto da Andrea De Venuto

Luca Brajato
Appassionato della psiche umana unisco questo mio interesse alle altre mie passioni: videogiochi, anime e manga. Sono uno scrittore in erba alla continua ricerca di ispirazione.

Send this to a friend