domenica, 9 Agosto 2020

Film, Film e Serie TV

San Valentino non ti temo: top 5 film NON romantici!

San Valentino alternativo? Ecco i film per non annoiarsi!

San Valentino è una giornata tipicamente romantica, e spesso si trascorre la serata con la propria metà all’insegna dei film a tema. Se, però, cuori e bacini non fanno per voi, ecco una top 5 di film “alternativi” da non perdere!

1.San Valentino di sangue 3D  probabilmente in 3D al cinema sarebbe stato più spaventoso, non è uno degli horror sicuramente più ben fatti ed intriganti, ma l’elemento “San Valentino” si riduce proprio al minimo, è un mero elemento temporale. Il punto a favore? Se la vostra fidanzata ha paura del maniaco omicida protagonista, si stringerà a voi dolcemente!


2. Il giorno di San Valentino  secondo nell’elenco ma da non considerarsi secondo, è l’originale di “San Valentino di sangue 3D” riportato appena sopra. Il film, prodotto con basso budget, è davvero un cult degli anni ’80, apprezzato in particolar modo da Quentin Tarantino. Ovviamente, tra i due, consiglierei questo, se non lo avete già visto!

3. Valentine – Appuntamento con la morte  Il solito cliché horror di Cupido come assassino? Probabile. Le recensioni online su Mymovies, però, lo definiscono “thriller etichettato come teen horror” e invitano a soffermarsi sulla psicologia dei personaggi.


4. Moonrise Kingdom – Una fuga d’amore  L’amore adolescenziale ambientato nel 1965 è solo il quadro in cui si muove questa commedia. Non vi ho tratti in inganno quando parlavo di film NON romantici: vedere per credere!


Lost in Translation – L’amore tradotto Scarlett Johansson, in questo caso in coppia con Bill Murray, non delude mai. Il film, anche se nel titolo contiene la parola “amore” è un film drammatico ed è stato candidato a ben quattro Oscar.

  Articolo precedente

Anime, Film e Serie TV, Manga

Il ministro della salute Giapponese chiede aiuto alla Legione Esplorativa

Scritto da Luca Brajato

Articolo successivo  

Film e Serie TV, Serie TV

The Walking Dead: recensione critica 9×09

Scritto da Marta Consalvi

Send this to a friend