lunedì, 30 Novembre 2020

Film e Serie TV, Serie TV

Games of Thrones 8: per George R.R. Martin la serie non dovrebbe finire qui

Manca davvero poco all’uscita dell’ultima stagione di una delle serie più importanti di questi anni. Il 14 Aprile (Alle 3 di notte del 15 Aprile per l’Italia) infatti uscirà il primo episodio dell’epilogo di Games of Thrones.

Il creatore dei libri, George R.R. Martin, ha parlato della serie e dei vari spin-off e prequel, dicendosi contrario alla fine della serie con questa stagione. Martin infatti sostiene che per lui si sarebbe dovuto arrivare alla stagione 10. Ma una motivazione c’è, ossia l’eterna scrittura di “The Winds of Winter“, nuovo libro della saga. Afferma infatti che è ancora troppo dentro al mondo de “Le cronache del ghiaccio e del fuoco” per riuscire a concepire un finale adeguato.


Ha poi parlato anche del già annunciato prequel, dicendo che il pilot sta per essere girato ed è molto contento degli attori scelti per i vari ruoli. La serie sarà ambientata migliaia di anni prima della serie attuale e quindi sarà molto diversa.

Effettivamente Martin non ha tutti i torti, ancora troppe cose devono essere messe in chiaro con calma e fare tutto in una sola stagione è dura. Già la serie, rispetto alla saga letteraria è sta un bel po’ alleggerita, togliendo personaggi e intrighi che, per motivi di tempo non potevano essere proprio messi. Due stagioni in più sarebbero servite non poco per distendere bene la trama, senza dover correre come si è fatto nelle ultime stagioni. Però pensando proprio alle ultime stagioni, l’ultima in particolare, forse finire tutto con l’ottava stagione è meglio. Infatti ho trovato, che sia per il voler fare in fretta o altro, che l’ultima stagione sia veramente sbrigativa e mal fatta rispetto alle precedenti stagioni, che son considerate stupende dai fan.



Secondo voi era meglio fare altre stagioni o finirla qui è la scelta migliore?

  Articolo precedente

Film, Film e Serie TV, Videogiochi

Il caso Pierre Taki: c’è davvero bisogno che errori personali vadano ad inficiare il lavoro artistico?

Scritto da Luca Brajato

Articolo successivo  

Film e Serie TV, Recensioni Serie TV, Serie TV

Aspettando con ansia la seconda stagione di “The Umbrella Academy”

Scritto da Luca Brajato

Send this to a friend