giovedì, 19 Settembre 2019

Film, Film e Serie TV, Recensioni Film

La casa di jack: film d’autore più horror degli horror in sala!

Se siete alla ricerca di un film horror, probabilmente quello che è passato inosservato potrà stupirvi

Il film del regista danese Lars Von Trier è stato accompagnato da numerose polemiche per le scene cruente. È stato, infatti, distribuito in una versione censurata, “ripulita” e doppiata ed una integrale, in lingua originale. Entrambe le versioni vietate ai minori di 18 anni. Giustamente.

La pellicola parla di Jack, uno psicopatico che crea quelle che lui definisce opere d’arte mediante omicidi.


Detta così sembra una banalizzazione della trama, ma non mi va di svelarvi quello che andrete a vedere. Fatto sta che si tratta di un film definito “d’autore”, empatico, dalla precisa caratterizzazione del protagonista e non di un mero horror che si basa e si conclude sulle pure uccisioni. No, c’è di più, e chi ha visto il film sono sicuro che possa trovarsi d’accordo con me.


Catalogare il film tra gli horror quindi sarebbe riduttivo, ma inserirlo tra i thriller forse non prepara in modo adeguato lo spettatore: ci vuole uno “stomaco” abituato agli horror per goderne appieno, non è indicato a chi chiude gli occhi durante le scene troppo violente.


  Articolo precedente

Anime, Film

X Men: Dark Phoenix MEGA SPOILER confermati!

Scritto da Gerardo Attanasio

Articolo successivo  

Film, Film e Serie TV

Avengers: Endgame, super spoiler o teorie complottiste?

Scritto da Gerardo Attanasio

Send this to a friend