giovedì, 28 Maggio 2020

Film e Serie TV, Serie TV

La terza stagione di Insatiable purtroppo non si farà

Netflix ha deciso di non rinnovare la produzione per una nuova stagione della serie. Davvero un grandissimo errore.

Insatiable è una serie TV di cui vi ho già parlato e che adoro veramente tanto. Una dark-comedy dai toni pungenti ed irriverenti. Con protagonista Debbie Ryan nei panni di una giovane ragazza in sovrappeso che grazie ad un incidente dimagrisce esponenzialmente e decide poi di entrare nello spietato mondo dei concorsi di bellezza. Se vi interessa scoprirne di più vi lascio qui sotto la mia recensione della seconda stagione.

La serie è disponibile su Netflix e conta appunto due stagioni. L’ultimo episodio disponibile ha permesso di ipotizzare nell’esistenza di una terza stagione. E così sarebbe dovuto essere. La brutta notizia però è dietro l’angolo. Netflix ha infatti deciso di cancellare la terza stagione che sarebbe dovuta essere prodotta.


A confermare la notizia è Alyssa Milano, attrice che nella serie interpreta Coralee, l’ex moglie di Robert “Bob” Armstrong (Dallas Roberts). Su Twitter ha infatti scritto, riguardo la cancellazione della terza stagione: “Tutto questo è purtroppo tristemente vero. Ci siamo veramente divertiti a creare questo show. Voglio ringraziare tutti i fan che ci hanno dato un’occasione e hanno continuato a supportarci. La prima e la seconda stagione sono ancora disponibili alla visione. ” E ha concluso con un messaggio inerente ad alcuni eventi della serie: “P.S. Qualche idea su chi sia il padre dell’ultimo figlio di Coralee? Penso che non lo sapremo mai.”

Insatiable Alyssa Milano 618x400 - La terza stagione di Insatiable purtroppo non si farà
Coralee in una scena della serie

Già, purtroppo a quanto pare non lo potremo mai scoprire.
Non è chiaro perchè Netflix abbia deciso di cancellarla, forse perché protagonista di avvenimenti controversi e di varie polemiche da parte di una schiera di persone. Come quelle che dopo l’uscita della prima stagione hanno deciso di creare una petizione online per far cancellare lo show poiché protagonista di atteggiamenti fat-shaming (offensivi per le persone in sovrappeso), riuscendo a raccogliere ben 100.000 firme. Di 100.000 persone che non hanno capito minimamente lo spirito della serie che si basa sul politicamente scorretto e sul black humor che di base, insulta tutti, senza escludere nessuno: dalle persone magre, alle persone in sovrappeso, dagli asiatici, alle bionde, senza esclusione di colpi. Per fortuna, da come sappiamo, la serie non si è fermata ed è arrivata ad avere ben due stagioni.


Probabilmente, però, purtroppo, questi comportamenti di odio verso la serie si sono perpetrati e riproposti, portando la società a ripensare riguardo la produzione di un’ulteriore stagione.

insatiable k08D U30009843270505KF 1224x916@Corriere Web Sezioni 593x443 - La terza stagione di Insatiable purtroppo non si farà
La protagonista prima (a sinistra) e dopo (a destra)

Secondo altre voci, invece, potrebbe esserci stato un un cambio di strategia in casa Netflix che sta decidendo di favorire le proprie produzioni interne a discapito di quelle affidate a studi esterni. Insatiable era infatti prodotta dalla CBS Television Studios. Lo stesso studio produttore di American Vandal, serie originale Netflix che l’anno scorso hanno deciso di non rinnovare per una terza stagione.

Sicuramente da fan non posso che essere triste per una notizia del genere. Per fortuna però le due prime stagioni sono ancora disponibili su Netflix, sperando che possano continuare, anche solo loro due, a riscuotere successo e apprezzamento. Perchè questa serie, per me, se lo merita.


E voi, cosa ne pensate? Avete visto la serie o non la conoscevate?

  Articolo precedente

Anime, Film e Serie TV, Serie TV

Cast di Masters of the Universe svelato: Mark Hamill come Skeletor e altre sorprese!

Scritto da Andrea De Venuto

Articolo successivo  

Film, Film e Serie TV

Rivelate le nomination per i David di Donatello 2020 – domina Il traditore

Scritto da Andrea De Venuto

Luca Brajato
Appassionato della psiche umana unisco questo mio interesse alle altre mie passioni: videogiochi, anime e manga. Sono uno scrittore in erba alla continua ricerca di ispirazione.

Send this to a friend