mercoledì, 21 Agosto 2019

Film e Serie TV, Serie TV

L’assurda crociata per far rimuovere Good Omens da Netflix, tra ignoranza e ilarità

Ho voluto aspettare un pochino prima di decidere di parlare di questa cosa, poiché vicende del genere mi lasciano sempre basito, senza parole. Non tanto per la vicenda in sé, che direi essere oltretutto estremamente comica e davvero ridicola, ma per queste inutili battaglie che alcune persone cercano sempre di portare avanti, senza il minimo senso.

Sto ovviamente parlando della petizione di cui si sta parlando tantissimo da ieri, ossia quella in cui si richiede a Netflix di rimuovere Good Omens per i suoi contenuti, creata dalla US Foundation for a Christian Civilisation, in particolare per la campagna Return to Order. Queste persone infatti han voluto fare tale richiesta poiché ritengono la serie sia l’ennesimo passo verso la normalizzazione del satanismo, portando messaggi sbagliati a tutti gli spettatori e facendosi gioco di Dio.


Partiamo dalla cosa che più mi ha fatto morire, ossia che Good Omens, come tutte le persone di cultura come voi sapranno, è stata creata per Amazon Prime Video, ma evidentemente essendo Netflix il servizio streaming più chiacchierato ed essendo stato più volte accusato di incitamento al satanismo (come ad esempio quando uscì Sabrina, pesantemente criticato sempre da comunità cristiane e non) hanno fatto due più due senza magari averla vista. E’ possibile che uno di loro abbia fatto partire la serie per curiosità, visto metà del primo episodio ed eccolo lì, a gridare allo scandalo. Che in più una delle critiche è che Dio abbia la voce di una donna, anche se non vedo il problema.

54524 - L'assurda crociata per far rimuovere Good Omens da Netflix, tra ignoranza e ilarità

Poi si può davvero criticare una serie come Good Omens per queste cose? E’ palesemente una serie umoristica, che non incita assolutamente il satanismo, almeno a me è parso così. Poi magari sono stupido io ed in realtà Terry Pratchett e Neil Gaiman (autori del libro dalla quale è stato preso spunto) volevano inculcare a tutti noi il pensiero che Satana fosse un tipo ok. Dal mio punto di vista Good Omens è una critica non troppo velata ad entrambi i lati della religione. Il fatto che il tanto criticato normalissimo bambino anticristo sia tutto fuorché cattivo, lo vedo solo come un bene dal punto di vista cristiano, ma magari mi sbaglio.


In generale, però, non trovo logico criticare qualsiasi opera di fantasia del genere. Da anni e anni alcuni gruppi cristiani portano avanti queste lotte assurde contro i fantasy e robe del genere. Ma non sono i libri, le serie, i film o tutto ciò che appartiene a questi mondi a far diventare una persona cattiva, e lo sa chiunque ormai. Detto questo, volevo solo aggiungere che per carità non ho nulla contro nessuna religione, sono arrabbiato semplicemente con chi vuole avere ragione nella sua ignoranza.

In ogni caso, per finire il discorso, non sono mancate le risposte di Neil Gaiman, anche sceneggiatore della serie, che sottolinea come il loro chiedere a Netflix di cancellare la serie dica già tutto sulla questione e anche la risposta direttamente da Amazon Prime Video, che si dice favorevole e presto cancellerà Stranger Things dai propri prodotti se Netflix fa lo stesso con Good Omens. Ora, se non avete ancora guardato la serie in questione correte a recuperarla, poiché per me è uno degli adattamenti più belli degli ultimi anni.


Cosa ne pensate di questa petizione? Avete visto la serie?

  Articolo precedente

Anime, Arte e Cultura, Film e Serie TV

Netflix unisce Francia e Giappone con l’obiettivo di creare anime unici nel loro genere

Scritto da Luca Brajato

Articolo successivo  

Film e Serie TV, Serie TV

“Tales Of the City” la miglior raccolta di favole a tema LGBTQ che abbia mai visto

Scritto da Luca Brajato

Send this to a friend