martedì, 31 Marzo 2020

Film e Serie TV, Serie TV

Love, Victor serie tv spin-off di Tuo, Simon non sarà più esclusiva Disney +

La motivazione? Secondo alcune fonti per la Disney la nuova serie non è abbastanza family-friendly per i canoni della nuova piattaforma. Scopriamo i perchè.

Tuo, Simon (Love, Simon in inglese) è un classico film per teenager, con i protagonisti adolescenti, incentrato sui loro problemi amorosi ed emotivi. Insomma, la solita solfa. La novità sta però nel fatto che per la prima volta il protagonista della storia è un ragazzo omosessuale, in cerca del coraggio per fare coming out con i genitori e gli amici, mentre è impegnato in un fitto scambio di e-mail con un misterioso ragazzo, a sua volta gay, per cui inizia a provare forti sentimenti. Il nome del ragazzo dà anche il nome al film: Simon.

Il film in Italia è uscito il 31 maggio del 2018 ed ha avuto un discreto successo. Non dimentichiamoci che l’Italia è ancora un paese estremamente bigotto, molta gentaglia non ha apprezzato.


Tuo Simon 2 696x391 - Love, Victor serie tv spin-off di Tuo, Simon non sarà più esclusiva Disney +

Detto ciò, io l’ho ovviamente visto e devo dire che l’ho trovato molto carino e cosa più importante, finalmente sdogana alla perfezione il classico stereotipo di ragazzo gay sopra le righe, che sbandiera la propria omosessualità. Non c’è assolutamente niente di male nel fare tutto ciò, ma è ovvio che diventa una generalizzazione non da tutti apprezzata. A parte questo però, ammetto che le teen-comedy non sono proprio il mio genere (a meno che non siano politicamente scorrette vedi Mean Girls), in generale quindi, ovvio, decisamente apprezzato, ma niente di più.

Anche in America la pellicola ha avuto il suo incredibile successo ed è per questo che, ormai da qualche tempo, hanno annunciato uno spin-off in formato serie tv del film. La serie avrà il titolo di: Love, Victor, il nuovo protagonista avrà infatti il nome Victor e sarà interpretato da Michael Cimino. Anche lui sarà alle prese con i classici problemi da adolescente, tra amori, liti con i genitori, amici e tutti gli annessi. Con in più il percorso di accettazione della propria omosessualità.


Secondo il giornale Variety, la prima stagione sarà composta da 10 episodi e le riprese sarebbero addirittura già iniziate. Tra gli altri attori protagonisti troviamo: James Martinez, Ana Ortiz, Isabella Ferreira e Mateo Fernandez. Isaac Aptaker ed Elizabeth Berger, che hanno scritto il film, sono invece produttori esecutivi della serie e faranno da showrunner. Anche la star del film, Nick Robinson (Simon) è incluso come produttore esecutivo ed è inserito nella serie nel ruolo di narratore.

Inizialmente questa nuova serie sarebbe dovuta essere esclusiva Disney +, ma recentemente è arrivata la notizia di uno spostamento. Infatti la serie non sarà più disponibile in streaming sulla nuova piattaforma Disney, ma su Hulu, un servizio streaming in Italia poco conosciuto, sempre di proprietà della Disney (Opulence! He’s own everything!).

67 Mercedes - Love, Victor serie tv spin-off di Tuo, Simon non sarà più esclusiva Disney +
OPPALANCE
Scusate, dovevo farlo. È una cit d Ru Paul’s Drag Race

Sappiamo inoltre che la serie sarà disponibile da Giugno, da ormai moltissimo tempo conosciuto come il mese del Pride, dell’orgoglio LGBTQ.

Ora però viene da chiedersi: perchè è avvenuto un cambiamento, una scelta tanto repentina? Sempre secondo Variety, alcune fonti senza nome, hanno fatto notare che per la Disney la nuova serie non rientra nei canoni family-friendly di Disney +. Secondo l’azienda infatti nello show vengono mostrate sequenze di feste con adolescenti intenti a bere alcool e anche altre di esplorazione sessuale, insomma normalissimi elementi di vita per un giovane ragazzo e tipici anche di questo tipo di show.

Ora viene, almeno a me, normale chiedersi se in realtà questa scelta non sia stata basata sul fatto che il protagonista sia apertamente omosessuale e che l’intera serie si basa sul suo personaggio. Perchè voglio dire, basta con la scusa delle scene di “sesso”. La dobbiamo veramente smettere di rendere tabù il sesso e la sessualità, perchè sono elementi che fanno parte della nostra natura e della nostra quotidianità e abbiamo il diritto di viverli ed esplorarli.

disney copertina 15316.1200x675 - Love, Victor serie tv spin-off di Tuo, Simon non sarà più esclusiva Disney +

Detto ciò, i fruitori un po’ più grandicelli di Disney + sarebbero perfettamente in grado di recepire al meglio questo tipo di scene, sarebbero pure utili, se ben fatte. Mentre i più piccoli sarebbero sorvegliati dalla visione dai genitori, quindi no problem. Anche se ormai abbandonare i proprio bambini piccoli davanti alla tv, da soli è diventato di moda.

Sappiamo che la Disney ultimamente ha creato cartoni animati con protagoniste femminili forti, senza bisogno di un principe, abbiamo anche il personaggi di Elsa di Frozen, di cui spesso sono girate voci sulla sua possibile omosessualità, mai confermate nè smentite da Disney. Sappiamo inoltre che nel nuovo film Onward – Oltre la magia, in uscita in Italia il 5 marzo di quest’anno, ci sarà un personaggio dichiaratamente omosessuale: l’agente Specter.

specter di onward e il primo personaggio omosessuale di un film danimazione maxw 814 - Love, Victor serie tv spin-off di Tuo, Simon non sarà più esclusiva Disney +
L’agente Specter

Questo però non zittisce i miei dubbi. Tra un personaggio secondario in un film di una durata di 1 ora e mezza e un protagonista centrale in 10 episodi di una serie, c’è una gran bella differenza. Nonostante tutto forse Disney, purtroppo, non considera ancora l’omosessualità un contenuto family-friendly. Forse, anche per paura di una dura ripercussione da parte dei bigotti, con figli, presenti ancora là fuori.


Voi cosa ne pensate?

  Articolo precedente

Film e Serie TV, Serie TV

The Chair, la nuova serie Netflix dai produttori del Trono di Spade

Scritto da Luca Brajato

Articolo successivo  

Film, Film e Serie TV

Un corto animato dei Simpson precederà la proiezione del film Onward

Scritto da Luca Brajato

Luca Brajato
Appassionato della psiche umana unisco questo mio interesse alle altre mie passioni: videogiochi, anime e manga. Sono uno scrittore in erba alla continua ricerca di ispirazione.

Send this to a friend