martedì, 10 20 Dicembre19

Film, Film e Serie TV

Una parodia del nuovo Charlie’s Angels a tema drag queen. Voglio il film completo, grazie.

Un’esilarante parodia del nuovo film in uscita con protagoniste tre iconiche e talentuose drag queen.

Conosciamo tutti le Charlie’s Angels. Almeno tutte le persone con un età compresa tra 30 anni in su circa penso. No fermi tutti, chiariamo.

Le persone con un età superiore ai 30 anni si ricordano sicuramente le Charlie’s Angels originali: Sabrina Duncan, Kelly Garrett e Jill Munroe. Protagoniste della serie TV omonima andata in onda negli anni ’80 circa.
I ragazzotti come me invece dai 20 anni in su si ricorderanno sicuramente le Charlie’s Angels di nuova generazione: Drew Barrymore, Cameron Diaz e Lucy Liu. Protagoniste della saga omonima, iniziata nel 2000. Io le amavo e le amo tutt’ora.


Da ora invece, tutti i giovani si ricorderanno delle ancora più nuove Charlie’s Angels: Kristen Stewart, Naomi Scott e Elle Balinska. Pronte a debuttare nel nuovo film omonimo in uscita nelle sale italiane il 9 gennaio 2020.

Però! Oggi, porterò alla vostra attenzione l’ennesima versione di questi angeli. Altri ancora? Direte voi. E vi rispondo: sì, altri ancora! E a ben dire, decisamente i migliori, meglio, le migliori: Nina West, Peppermint e Alaska. No, non è parlo dello Stato.


Parlo di tre talentuose drag queen che hanno realizzato una parodia della durata di circa 3 minuti proprio riguardante il nuovo film in uscita delle Charlie’s Angels. Sì ok, ho parlato una volta di drag queen in questo articolo, mò ho preso il via.

Charlies Angels Drag Race - Una parodia del nuovo Charlie's Angels a tema drag queen. Voglio il film completo, grazie.
Da sinistra Nina West, Peppermint e Alaska

Comunque, in questa esilarante parodia troviamo i tre angeli impegnati in una missione contro una quarta drag queen: Yekaterina Petrovna Zamolodchikova, per gli amici Katya, che qui interpreta la parte della cattiva, colpevole di essere una ladra seriale di parrucche.

Anche se in realtà la povera Katya voleva solo vendicarsi, poichè citandola: “Ho rubato delle parrucche come a me è stata rubata la corona“. Sì, la povera Katya non ha infatti mai vinto nessuna stagione di Ru Paul’s Drag Race, neanche la versione All Stars. Sorry Katya.

In ogni caso, le Charlie’s Angels non hanno avuto scrupoli contro di lei e l’hanno sconfitta a suon di: twerking, schiocchi di lingua e lip-sync; le migliori armi di una drag queen insomma.

qbsqE3 - Una parodia del nuovo Charlie's Angels a tema drag queen. Voglio il film completo, grazie.
I letali schiocchi di lingua, divenuti iconici grazie a questa drag queen: Alyssa Edwards
220px Birdo - Una parodia del nuovo Charlie's Angels a tema drag queen. Voglio il film completo, grazie.
Strutzi

Non dimentichiamoci inoltre la presenza, all’interno del corto di Elizabeth Banks (regista, produttrice e attrice del nuovo film Charlie’s Angels). È proprio quest’ultima a richiedere l’aiuto di Bosley e della sua agenzia per stanare la “ladra delle parrucche”. E indovinate un po’ chi interpreta Bosley? Ma ovvio! Proprio lei! La regina indiscussa delle drag queen! Strutzi!…no, ho sbagliato, volevo dire Ru Paul… Creatrice e conduttrice del famoso show Ru Paul’s Drag Race (il titolo è un po’ egocentrico, lo ammetto).

Vi consiglio vivamente di guardare questa parodia, perchè oltre ad essere molto divertente ha in serbo per voi anche una piccola sorpresa finale che vi farà rimanere sicuramente a bocca aperta. O almeno, per me è stato così.


E mi raccomando, venite poi a farmi sapere nei commenti qual è la vostra versione preferita delle Charlie’s Angels: quelle originali, quelle di mezzo, quelle nuove o la versione drag queen? Per me vincono decisamente a mani basse le ultime.

tenor - Una parodia del nuovo Charlie's Angels a tema drag queen. Voglio il film completo, grazie.

  Articolo precedente

Film, Film e Serie TV

Andy Serkis interpreterà Alfred Pennyworth in The Batman – Bene ma non troppo

Scritto da Andrea De Venuto

Articolo successivo  

Film, Film e Serie TV, Fumetti, Graphic Novel

Sin City diventerà una serie TV? Robert Rodriguez ci fa sperare

Scritto da Andrea De Venuto

Luca Brajato
Appassionato della psiche umana unisco questo mio interesse alle altre mie passioni: videogiochi, anime e manga. Sono uno scrittore in erba alla continua ricerca di ispirazione.

Send this to a friend