lunedì, 25 Maggio 2020

Film e Serie TV, Serie TV

Piccoli Brividi: una nuova serie tv live action è in produzione!

Chi non conosce Piccoli Brividi (Goosebumps)? Questa serie di libri horror per ragazzi, nata nel 1992 dalla mente dello scrittore statunitense R. L. Stine, è ormai nota praticamente a tutti anche solo di nome, anche grazie ai vari progetti ad essa legati apparsi su grande e piccolo schermo negli ultimi due decenni.

Ora pare che una nuova serie tv sia in produzione, e potrà vedere la luce grazie alla collaborazione del produttore Neal H. Moritz, di Sony Pictures Television (che già hanno realizzato due recenti film ispirati alla collana di libri) e di Scholastic Entertainment. Ancora ovviamente non si hanno notizie certe, non si sa neanche se R. L. Stine sarà coinvolto nella serie tv, ma pare che uscirà, se tutto va bene ovviamente, per il trentennale di Piccoli Brividi.


d39f2f37d0e2295c34d121b4478d9942 960x583 - Piccoli Brividi: una nuova serie tv live action è in produzione!

Nel corso degli anni abbiamo già visto una ormai leggendaria serie tv uscita nel 1995 e rimasta nel cuore di molti seppur a livello tecnico non sia delle migliori, e i due film che abbiamo nominato prima, usciti abbastanza recentemente (il primo del 2015 e il secondo del 2018). Anche se non proprio magnifici, molti li hanno davvero apprezzati e la partecipazione di Jack Black nel ruolo di R. L. Stine rende il tutto magico più magico.


La mia speranza è quella di vedere una serie tv non simile ai film, ossia con una trama lineare che mischia vari elementi dei libri. La formula a puntata autoconclusiva è forse la cosa migliore per l’argomento trattato, e sono convinto che ad oggi può uscire un prodotto davvero niente male. Intanto che aspettiamo qualche nuova notizia, se volete, la serie originale è disponibile su Netflix!


  Articolo precedente

Comics, Film, Film e Serie TV, Fumetti

James Gunn e la passione per il fumetto

Scritto da Vincenzo Laezza

Articolo successivo  

Film, Film e Serie TV

Cosa ci sara dopo Wonder Woman 1984 ?

Scritto da Vincenzo Laezza

Send this to a friend