venerdì, 23 Ottobre 2020

Film e Serie TV, Recensioni Film

Qualcosa di straodinario sta accadendo

Parallelismi tra film e realtà.

Ieri, in occasione del Global strike for future, migliaia di ragazzi in tutto il mondo sono scesi in piazza, per incitare i governi di tutti i Paesi ad azioni più concrete contro il surriscaldamento del pianeta.

Questo sciopero è stato indetto dalla quindicenne svedese Greta Thunberg durante il suo discorso alla Nazioni Unite. Stufa di stare a guardare mentre il mondo va a rotoli, Greta ha cominciato la sua protesta da sola rifiutandosi di andare a scuola, finchè il governo svedese non si fosse mosso attivamente per la salvaguardia del pianeta.


Greta ha ispirato ragazzi in ogni dove a rimboccarsi le maniche per salvare la nostra casa: la Terra. Perchè il tempo è poco e le cose da fare sono tante, e solo insieme si riuscirà ad evitare il peggio.

Questa mobilitazione così ampia e diffusa mi ha riportato alla mente “Qualcosa di straordinario”. Film del 2012 diretto da Ken Kwapis e interpretato da Drew Barrymore, John Krasinski e Kristen Bell. Tratto da una storia vera racconta di una spedizione per liberare alcune balene grigie intrappolate in un buco nel ghiaccio al Circolo Polare Artico, in Alaska.


Qualcosa di straordinario mr.comingsoon.it 215x300@2x - Qualcosa di straodinario sta accadendo

Nel film, non solo si accenna allo scioglimento dei ghiacciai, che confode le balene e fa si che rimangano intrappolate nel ghiaccio. Ma soprattutto mostra come il governo da solo non sia abbastanza per salvare i cetacei e sia necessario l’aiuto di tutti per poterle liberare.


Questi due punti cardine sono molto simili a quelli affrontati da Greta. Ci manca solo il lieto fine, ma con la partecipazione e l’impegno di tutti riusciremo ad invertire il senso di marcia, e salvare il nostro amato pianeta.

  Articolo precedente

Film e Serie TV, Serie TV

Niente revival per Friends…ma sicuri sia un male?

Scritto da Gerardo Attanasio

Articolo successivo  

Anime, Film e Serie TV, Fumetti, Manga

L’autore di Tokyo Ghoul è al lavoro su un nuovo progetto

Scritto da Luca Brajato

Send this to a friend