mercoledì, 11 20 Dicembre19

Film, Film e Serie TV

Remake de “Il Re Leone”: Jon Favreau rivela alcuni dettagli

Il regista del remake che approderà presto nelle sale rivela alcuni dettagli.

Il regista Jon Favreau ha rilasciato un’intervista per Fandango, portale americano dove è possibile acquistare biglietti per il cinema. Le sue parole sono state pubblicate in concomitanza con l’apertura delle prevendite. Ma cosa ha rivelato su questa attesissima pellicola, che riprende il capolavoro d’animazione con il quale tutti siamo cresciuti?

In primis, ha svelato che nonostante l’intenzione di distinguersi sia dalla versione animata che da quella teatrale, c’è stata comunque una ricerca della fedeltà all’originale: “abbiamo cercato di fare qualcosa che corrispondesse a ciò che ci si può aspettare da Il Re Leone , ma che fosse anche in grado di sorprendere e avesse un’identità propria.”


Il secondo aspetto, riguarda invece le espressioni dei personaggi: “mi sono reso conto che se carichi troppo le espressioni facciali dei personaggi cominciano a sembrare umani e non animali. Qui le emozioni sono veicolate senza espressioni facciali, il che è interessante con un personaggio come Pumbaa, che deve far ridere senza ricorrere alle smorfie.” Su questo aspetto sono davvero curioso: le espressioni hanno caratterizzato molto la versione animata, aiutavano i bambini ad entrare in empatia con i personaggi.

walt disney characters 270469 1 full - Remake de "Il Re Leone": Jon Favreau rivela alcuni dettagli
Una delle espressioni di Simba nella versione originale

Un altro degli argomenti trattati dal regista durante l’intervista, riguarda la forte presenza femminile di Sarabi e Nala, che nella versione originale avevano un ruolo davvero marginale. Sarà stata una scelta ponderata oppure il solito escamotage per camuffare il politically correct a tutti i costi?


Ma ciò che mi incuriosisce di più è la colonna sonora, infatti Beyoncé oltre a doppiare Nala nella versione in lingua originale ha scritto un brano ancora senza titolo che accompagnerà alcune scene. Elton John, dopo aaaaazvegn… ehm, The Circle Of Life ha composto il brano Never Too Late per i titoli di coda.


Insomma, le parole del regista non fanno altro che contribuire a preannunciare un sicuro successo a livello internazionale. Di sicuro sarà un film per bambini ma soprattutto per adulti nostalgici che potranno rivivere le emozioni del capolavoro Disney in una veste rinnovata ed al passo con i tempi, ma senza pentirsi di aver rovinato i propri ricordi.

  Articolo precedente

Film, Film e Serie TV

I Looney Tunes tornano in azione: le riprese di Space Jam 2 sono iniziate, lo annuncia ufficialmente Lebron James

Scritto da Mirko Midili

Articolo successivo  

Anime, Film e Serie TV

Pornhub salvaci dal male: il primo episodio di Evangelion è stato caricato con il doppiaggio originale

Scritto da Mirko Midili

Send this to a friend