sabato, 19 Settembre 2020

Film e Serie TV, Serie TV

Santaolalla comporrà le musiche anche per la serie tv di The Last of Us + il mistero del personaggio senza nome

Santaolalla comporrà le musiche anche per la serie tv di The Last of Us + il mistero del personaggio senza nome

Qualche giorno fa mi sono cimentato nella scrittura di una news che ha portato, sicuramente, gioia a tutti noi: l‘annuncio di una serie tv di The Last Of Us.
Pian piano stanno trapelando sempre più informazioni al riguardo, pure troppe, come funghi. Come per esempio il fatto che il personaggio di Ellie non sarà modificato dal punto di vista della sessualità. Ad oggi abbiamo altre diverse informazioni riguardo questa nuova serie tv.

Per esempio è stato recentemente annunciato da parte di Neil Druckmann, creatore del gioco e produttore della serie, che il compositore argentino, Gustavo Santaolalla, che ha lavorato per il videogioco, ricoprirà lo stesso ruolo anche per la serie tv.


“Bhe, è veramente entusiasmante! Oltre che prestarci il suo incredibile talento in The Last Of Us Parte II, Gustavo Santaolalla si unirà a noi per portare al livello successivo The Last Of Us di HBO!”

Neil ci ricorda che Gustavo anche nel nuovo capitolo di TLOU, in uscita posticipata a maggio, sarà l’addetto alla composizione delle musiche. Diciamo che ormai è diventato il simbolo musicale dell’universo TLOU e la cosa ci piace.
Cavallo veloce non si cambia. Che metafora tristissima, ma nella mia testa aveva senso. Infatti, se ci pensate, le musiche del gioco sono veramente strepitose e sono parte integrante dell’esperienza videoludica ed emotiva. La musica infatti è in grado di darci emozioni, spesso più di molte scene visive. Una sequenza d’azione senza musica risulta vuota e poco calzante, come una scena angosciante senza musica risulta senz’anima.

Insomma, la musica è una delle colonne portanti per creare un buon videogioco, così come un buon film o serie tv. E Gustavo è un talento, senza alcun dubbio. Capace di creare musiche coinvolgenti, senza che siano troppo complesse. Semplici, funzionali e d’impatto. Vi riporto qui sotto l’esibizione svolta dallo stesso Gustavo all’E3 del 2018.


E che dire, di questa notizia sicuramente siamo felici, almeno io lo sono, ma penso pure voi.

La seconda parte della notizia riguarda invece i personaggi presenti nella serie tv.

HBO l’8 marzo in onore della Festa Della Donna ha postato sul suo account Twitter un video che ritrae alcuni dei più iconici personaggi femminili presenti nelle loro serie di successo. Sempre il nostro caro Neil, ha colto l’occasione al balzo per ritwettare il post aggiungendoci qualche informazione succulenta.

“E adesso avrete anche Ellie, Riley, Tess, Marlene, Maria,……., e alcune altre!”

Come vedete abbiamo nella lista dei personaggi conosciuti, tutti presenti nel primo capitolo del videogioco. Neil però ha lasciato volutamente uno spazio bianco, un nome misterioso che non ha voluto rivelare. Chi potrà mai essere? Secondo alcuni fan potrebbe essere Anna, la madre di Ellie che però nel gioco non viene mai mostrata, poichè deceduta in precedenza. Questo però non esclude il fatto che possa essere presente, magari durante un flashback all’interno della serie tv. Io sarei davvero molto curioso di vedere e scoprire qualcosa in più riguardo al suo personaggio, mi ha sempre affascinato la sua figura, nonostante sia stata poco citata nel primo gioco.

Per quanto riguarda quella criptica frase: “and a few others” invece si potrebbe pensare che parli di personaggi presenti nel secondo capitolo di TLOU. Durante il primo annuncio della serie infatti Neil e il creatore Craig Mazin, hanno dichiarato che potrebbero essere presenti contenuti riguardanti il nuovo gioco in uscita. Ma questa è solo una possibilità. Solo il tempo potrà mostrarci la verità.

The Last of Us 2 - Santaolalla comporrà le musiche anche per la serie tv di The Last of Us + il mistero del personaggio senza nome

L’ultima piccola novità riguarda un nuove nome tra i vari produttori esecutivi, cui annoveriamo Carolyn Strauss, produttrice di Games of Thrones e vincitrice di 5 Emmy proprio per Game of Thrones e anche Chernobyl.

Più andiamo avanti più si aggiungono nomi della madonna. Se non ne esce una serie capolavoro, c’è qualcosa che non va.


Voi che dite?

  Articolo precedente

Film e Serie TV, Serie TV

Central Park, una nuova serie animata dal co-creatore di Bob’s Burger

Scritto da Luca Brajato

Articolo successivo  

Anime, Film e Serie TV

Castlevania stagione 3 – Più lunga, più lenta

Scritto da Andrea De Venuto

Luca Brajato
Appassionato della psiche umana unisco questo mio interesse alle altre mie passioni: videogiochi, anime e manga. Sono uno scrittore in erba alla continua ricerca di ispirazione.

Send this to a friend