mercoledì, 15 Luglio 2020

Film, Film e Serie TV

Star Wars: l’ascesa di Skywalker. Scopriamo cosa è inscritto sul fondamentale pugnale dei Sith

Lo possiamo scoprire, almeno in parte, grazie al lavoro di una reporter, nonchè fan della saga, che si è impegnata a fondo per risolvere il mistero

Star Wars: L’ascesa di Skywalker, ultimo capitolo dell’immortale saga, uscito nelle sale cinematografiche giusto qualche settimana fa. Da fan non ho potuto fare altrimenti che andarlo a vedere al cinema e che dire: forse avevo troppe aspettative.
In generale il film mi è sicuramente piaciuto, ma non è stato all’altezza delle mie aspettative, con alcune scene poco convincenti e incredibilmente telefonate. Un finale non poi così tanto entusiasmante secondo me, ma comunque una fine degna di una saga così importante nel panorama filmico.

Se invece volete scoprire l’opinione più approfondita di un altro redattore intergalattico, cioè Andrea, potete leggere il suo articolo che vi lascio qui sotto.


Oggi però la mia non sarà una recensione, penso anche che ne abbiate fin sopra i capelli di opinioni su questo film. Tra chi l’ha amato e definito un degno finale e chi invece lo ha detestato con ogni fibra del proprio corpo.

In questo articolo vi racconterò semplicemente di una curiosità che riguarda proprio il film, in particolare il “pugnale dei Sith“, oggetto molto importante e vitale non soltanto per i protagonisti ma per lo svolgimento della trama stessa. Questo pugnale infatti indica il punto dove si nasconde il “puntatore Sith“, altro oggetto necessario per il proseguimento dell’avventura dei nostri protagonisti. Non dirò di più per evitare spoiler, che sicuramente c’è qualcuno che ancora non lo ha visto.


EK71OaTXYAAqWWs - Star Wars: l'ascesa di Skywalker. Scopriamo cosa è inscritto sul fondamentale pugnale dei Sith
Il pugnale in questione

Sull’artefatto è presente una precisa iscrizione in lingua Sith, che però nel film non viene descritta e tradotta nel dettaglio. Proprio in questi giorni però una reporter e fan della saga, Donna Dickens del giornale Fandom, ha deciso di provare a decodificare tale messaggio.

Le fonti da lei usate per questa impresa sono state multiple, tra cui: il merchandising venduto al Galaxy’s Edge, il libro Star Wars: The rise of Skywalker: The Visual Dictionary e addirittura alcune iscrizioni apparse nelle serie animate di Star Wars.

Alla fine, dopo tanto impegno, la donna è riuscita a giungere ad un risultato. Riuscendo a riconoscere alcune parole tra cui: Isaiwinorra Hoyaruts Isharii Exegol Eternal One.

Delle 6 parole purtroppo solo le ultime tre hanno un significato esplicito e conosciuto. Exegol, nell’universo di Star Wars, è infatti l’oscuro e desertico pianeta locato all’interno delle Regioni Sconosciute, che secondo le leggende rappresentava il mondo nascosto dei Sith. Eternal One (Eterno) invece molto probabilmente si riferisce ad Exegol stesso.

latest?cb=20191225065904 - Star Wars: l'ascesa di Skywalker. Scopriamo cosa è inscritto sul fondamentale pugnale dei Sith
Un pianeta accogliente

Le restanti tre parole invece per ora sono ancora avvolte nel mistero, anche se ovviamente non sono tardate ad arrivare varie interpretazioni ed opinioni. Secondo alcuni i tre nomi potrebbero essere quelli di possibili pianeti o regioni associate ai Sith, mentre per altri potrebbero invece rappresentare le parole di un canto sacro.

Per ora però queste rimangono soltanto possibilità. Aspettiamo con ansia conferme o smentite da parte dei diretti interessati.


Nel frattempo però, ditemi la vostra nei commenti. Raccogliete tutte le vostre conoscenze del mondo di Star Wars e date la vostra personale interpretazione a questo interessante mistero.

  Articolo precedente

Film e Serie TV, Serie TV

The Legend of Zelda diventa una serie tv targata Netflix

Scritto da Luca Brajato

Articolo successivo  

Anime, Film e Serie TV

Carole & Tuesday: la seconda parte di stagione non salva un’anime ormai perso

Scritto da Luca Brajato

Luca Brajato
Appassionato della psiche umana unisco questo mio interesse alle altre mie passioni: videogiochi, anime e manga. Sono uno scrittore in erba alla continua ricerca di ispirazione.

Send this to a friend