domenica, 18 Agosto 2019

Film e Serie TV, Graphic Novel, Serie TV

Cursed: una prima immagine per la nuova curiosa e misteriosa serie Netflix

Dopo il grande successo di Tredici e la parte (infine tagliata) in Avengers Endgame, Katherine Lagford torna sul piccolo schermo in una nuova serie originale Netflix, ossia Cursed. Quest’ultima sarà una trasposizione della graphic novel, in uscita quest’anno, creata da Tom Wheeler e Frank Miller, mostro sacro del settore, creatore ad esempio di opere bellissime come Sin City e 300.

L’opera fantasy tratterà principalmente delle vicende di Artù, un giovane mercenario alla ricerca di Merlino a cui dovrà consegnare una misteriosa spada. La protagonista sarà però Nimue, una ragazzina di sedici anni rimasta da poco orfana con alcuni misteriosi e sconosciuti talenti che aiuterà Artù nella sua avventura. Nimue inoltre (e chi conosce le leggende o semplicemente ha visto film e serie tv tipo Merlin lo saprà già) è la futura Dama del Lago. La protagonista oltretutto diverrà il simbolo della ribellione contro Re Uther ed i paladini rossi. La storia sarà si classica ma anche molto particolare, andando a mostrare un punto di vista differente della leggenda che tutti noi conosciamo.


L’attesa serie tv non comincerà prima del 2020 e per ora le informazioni sono veramente poche. Wheeler sarà, oltre che produttore esecutivo insieme a Miller, anche showrunner, promettendo agli spettatori qualcosa di differente e d’intrattenimento . Anche il resto del cast sembra promettente, infatti troviamo attori conosciuti come Gustaf Skarsgard, Lily Newmark, Daniel Sharman e tanti tanti altri. Non ci resta che aspettare un trailer e consolarci momentaneamente con l’unica immagine ufficiale che ci è stata mostrata proprio oggi.


Cosa ne pensate di questa serie? Secondo voi può essere interessante?


  Articolo precedente

Film, Film e Serie TV

Keanu Reeves pronto ad approdare nell’universo Marvel

Scritto da Gerardo Attanasio

Articolo successivo  

Film e Serie TV, Serie TV

Netflix prende accordi con Wizards of the Coast, per una serie animata che non ci aspettavamo

Scritto da Mirko Midili

Send this to a friend