sabato, 20 Luglio 2019

Fumetti, Manga

“In questo angolo di mondo”, giunge in Italia il manga che ha ispirato l’omonimo film del 2016

Il manga, ambientato durante la seconda guerra mondiale arriva in Italia edito da Panini Comics

“Kono sekai no katasumi ni” è il titolo originale dell’opera, scritta ed illustrata da Fumiyo Kōno. Il manga sarà edito da Panini Comics e disponibile all’acquisto dal 28 febbraio di quest’anno. Sarà disponibile in un unico volume completo e di grande formato. Per chi invece preferisce i romanzi ai manga, è già disponibile su vari siti tra cui Amazon il romanzo omonimo sempre scritto da Fumiyo Kōno.

L’autrice è conosciuta poichè già creatrice del famoso “Hiroshima. Nel paese dei fiori di ciliegio”, ambientato nel periodo subito successivo alla fine della seconda guerra mondiale.


“In questo angolo di mondo” invece è ambientato proprio nel bel mezzo della guerra. Il manga racconta infatti le vicende della giovane Suzu Urano, una ragazza semplice, piena di sogni e speranze, che interpreta e racconta la sua realtà attraverso carta e matita. Quando Shūsaku, un giovane ragazzo arruolatosi in marina, le chiede di sposarlo i due si trasferiscono a Kure, la città di lui. Una città nuova e sconosciuta in cui non sarà facile per Suzu ambientarsi. Tutto ciò complicato dall’incombente scontro che si scatenerà tra Giappone e America di lì a poco.

L’autrice affronta un tema molto pesante e difficile, ma lo fa con leggerezza e con una delicatezza che la contraddistinguono, come si evince dal tratto del disegno molto elegante e delicato. Insomma un manga da non perdere che ci farà sicuramente emozionare ma anche riflettere.

Vi lascio qui il trailer

Parliamo invece ora per un attimo del film omonimo “In questo angolo di mondo” uscito nelle sale italiane a settembre del 2017, grazie alla collaborazione tra Nexo Digital e Dynit, è ispirato proprio a questo manga. Il film è stato scritto e diretto da Sunao Katabuchi, che aveva lavorato in precedenza all’interno dello Studio Ghibli, come assistente per il film “Kiki – Consegne a domicilio”. Il film inoltre è stato premiato sia in Giappone, ottenendo il premio “Animation of the Year” ai Japan Academy Prize; sia in Europa vincendo al Festival internazionale del film d’animazione di Annecy il Premio della giuria. Insomma un film niente male che purtroppo io personalmente non ho ancora avuto l’occasione di vedere, ma che recupererò sicuramente molto presto.



Fonte: Panini Comics

  Articolo precedente

Fumetti, Manga

L’adattamento manga del romanzo “Il conte di Montecristo” giunge in Italia

Scritto da Luca Brajato

Articolo successivo  

Film e Serie TV, Manga

Oriente e Occidente si incontrano grazie al film BlacKkKlansman

Scritto da Luca Brajato

Luca Brajato
Appassionato della psiche umana unisco questo mio interesse alle altre mie passioni: videogiochi, anime e manga. Sono uno scrittore in erba alla continua ricerca di ispirazione.

Send this to a friend