lunedì, 21 Ottobre 2019

Fumetti, Manga

Kentaro Miura torna finalmente con un manga inedito, Dhuranki, ed un nuovo capitolo di Berserk

Kentaro Miura è uno dei mangaka più famosi e amati del Giappone grazie a Berserk, uno dei capolavori più belli per quanto riguarda l’ambiente manga. Certamente uno dei migliori si, ma anche uno dei più lunghi. L’opera infatti va avanti da tantissimi anni e non tende neanche a finire, ma non perché sono usciti quasi 100 volumi come successo con One Piece o perché è una specie di Topolino come Conan, ma per colpa dei problemi di salute di Miura.

Infatti l’autore afferma di avere un mal di schiena talmente forte che non gli permette di continuare a disegnare, e lui ci tiene particolarmente a disegnare tutto personalmente, tranne i fondali che lascia agli assistenti. Certo se sta male noi fan ci possiamo fare proprio poco, l’unica cosa che ci resta è aspettare che pubblichi un volume una volta ogni tot. Grazie al cielo proprio il mese prossimo uscirà un nuovo capitolo, che i fan attendono da ormai mesi con impazienza, anche perché la voglia di sapere come va avanti la trama è tanta.


Oltre a ciò uscirà una nuova opera sempre firmata da Miura, ma molto probabilmente lasciata molto di più agli assistenti (Sembra infatti che il mangaka supervisionerà solamente l’opera), che si chiamerà Dhuranki. Il manga in questione verrà pubblicato il 9 Settembre per pubblicizzare l’uscita della rivista Young Animal Zero. L’opera sarà completamente originale e non la trasposizione di una novel, di un manga o di altre cose del genere. Per ora non si sa però nulla sulla trama, l’unica cosa mostrataci è l’immagine promozionale che potete vedere qui nell’articolo.


Suppongo che l’autore andrà a realizzare, con l’aiuto dello studio da lui fondato ossia lo Studio Gaga, un manga particolarmente fantasy, andandoci ad inserire tutte le cose che ha volutamente inserito negli ultimi capitoli di Berserk, che stonano un pochetto nell’opera. Inizialmente uscirà un doppio capitolo con qualche pagina a colore per un totale di 64 pagine, ma non si sa bene se sarà un qualcosa un qualcosa che si conclude con questi capitoli o meno. Alcuni parlano di una pubblicazione bimestrale e ciò porterebbe a più volumi, ma per ora ancora nulla è certo.


  Articolo precedente

Fumetti, Fumetti italiani

Topolino e il Mondo che verrà: tra fantascienza e critica sociale

Scritto da Marcello Fiano

Articolo successivo  

Fumetti, Fumetti italiani

La saga finale di Star Rats sta per arrivare!

Scritto da Mirko Midili

Send this to a friend