mercoledì, 27 Maggio 2020

Fumetti, Graphic Novel

La Fortezza, un fumetto che sorprende

È forse la prima volta che mi metto a scrivere di getto subito dopo aver appena finito di leggere o guardare qualcosa, senza stare troppo lì a pensarci su. Il fatto è che in questo caso non bisogna stare troppo a pensarci o a ragionare se una cosa è piaciuta o meno e le motivazioni. Qui è tutto chiaro appena finisci il primo volumone, già subito desideroso di scoprire come andranno avanti le cose.

La Fortezza è una serie a fumetti creata da Joann Sfar e Lewis Trondheim che vede la sua nascita nel 1998, in Francia. Vede nel passare degli anni vari archi e tantissime uscite che lo rendono ad oggi una delle opere più amate in patria, grazie anche alla partecipazione al fumetto di tantissimi altri artisti molto amati. Da noi però non ha mai avuto risalto poiché non è mai stato pubblicato come si deve. Ora per fortuna Bao Publishing ha deciso di prendere le redini del progetto, portandoci, ormai due mesi fa, un volume bello grosso, che sarà il primo di sei (però se non ho capito male ne usciranno due all’anno).


Donjon - La Fortezza, un fumetto che sorprende

La trama parte in modo abbastanza basilare, come ti aspetti che parta una storia umoristica. In una fortezza gestita da un guardiano pieno di sé e aiutato da un sacco di servitori e molti mostri a difesa di quest’ultimo, un papero di nome Herbert diventa una sorta di paladino al servizio del grande capo, ma per via di un fraintendimento. Dopo avergli dovuto lasciare il cuore ed entrato in possesso di una spada magica che per ora non può ancora usare, il nostro “eroe” parte all’avventura scortato da Marvin, un drago umanoide che lavora anche lui nella fortezza.

Diciamo che questo luogo è un po’ il collante della storia, dove tutto inizia e tutto finisce anche se magari i vari capitoli sono ambientati altrove. La trama però, pur rimanendo comica va via via a complicarsi, diventando sempre di più interessante e complessa, fino agli ultimi due capitoli del primo volume. In questi capitoli, in particolare, l’evoluzione di Howard è sempre più marcata e sarà anche grazie al lavoro svolto in questo caso da Boulet, che con i suoi disegni così maturi, rende tutto più epico. Ovviamente la trama non è da meno, dando un senso ancora maggiore allo svolgimento dei fatti.


91Za0XjpyKL 1 960x1283 - La Fortezza, un fumetto che sorprende

Sono davvero davvero felice che abbiano deciso di portarlo qui in Italia (o meglio, di portarlo per intero). Se fosse rimasto in patria, ci saremmo persi un fumetto fantastico che parte tranquillo per poi evolversi, portando sicuramente con il passare del tempo ad un evolversi della trama ancor più particolare, come già è successo in questo primo volume. La Fortezza vi regalerà tante risate, senza dubbio. Ma oltre a questo l’incipit per un fantasy spettacolare c’è perfettamente, si sente già bene e ci lascia incuriositi.


Nel caso vogliate recuperare l’opera (e ovviamente ve lo consiglio caldamente), lo potete trovare su Amazon. E ora non ci resta che aspettare, e di pazienza ne dovremo avere davvero tanta. L’attesa di sei mesi è davvero una cosa atroce, ma purtroppo capisco anche la mole di lavoro che c’è dietro, e se i risultati sono questi mi va benissimo così. Ad ora, se i calcoli sono corretti, il volume due dovrebbe uscire a gennaio, ma appena avremo conferme vi informeremo senza dubbio.

  Articolo precedente

Comics, Fumetti

Un nuovo inizio per Miles Morales!

Scritto da Andrea Nizzica

Articolo successivo  

Arte e Cultura, Comics, Fumetti, Fumetti italiani

Maschera Gialla: Supereroi all’italiana

Scritto da Marcello Fiano

Send this to a friend