mercoledì, 17 Luglio 2019

Fumetti, Manga

Maboroshi Panty, il manga dei fratelli Nagai approda in Italia

Edito da Hikari Edizioni, lo storico e irriverente manga arriva nelle fumetterie nostrane

Prima di iniziare, qualche informazione di servizio. Il manga è formato da 3 volumi e in Giappone è uscito tra il Gennaio del 1981 e il Maggio del 1982. Ovviamente in Italia queste chicche ce le fanno arrivare sempre secoli dopo, che vogliamo farci. La data di uscita non è ancora conosciuta precisamente, anche se probabilmente entro la fine di febbraio sarà disponibile. Lo potremo leggere in Italia grazie a Hikari Edizioni, conosciuta per aver pubblicato già altre famose creazioni di Go Nagai e anche altri manga molto interessanti e particolari, dateci un occhiata.

Maboroshi Panty è un manga parodistico ispirato a Maboroshi Tantei, un eroe mascherato, celebre personaggio di Jiro Kuwata antecedente di molti anni rispetto alla nostra paladina mascherata. I dialoghi sono stati scritti da Hiroshi Koenji (Nagai) meglio conosciuto con lo pseudonimo di Yasutaka Nagai, uno dei quattro fratelli della famiglia Nagai, mentre i disegni sono stati affidati al fratello più famoso: Go Nagai.


Go Nagai è l’autore di moltissimi manga, poi serializzati in anime sempre sotto la sua attenta supervisione, che nonostante la mia giovane età hanno fatto parte della mia adolescenza. Si parla di manga come: Mazinga Z, Ufo Robot Goldrake, Getter Robot, Devilman e addirittura La Divina Commedia. Insomma Go Nagai ha sempre saputo essere un autore poliedrico, con manga originali, che spaziavano dalla serietà più assoluta all’irriverenza e ironia più assurda e, suo fratello non sembra essere da meno dato che quest’ultima caratteristica sembra molto presente all’interno di Maboroshi Panty.

Il manga parla infatti di Susumi Fuji, una dolce liceale, figlia del preside del liceo che frequenta, che preoccupata dell’innalzamento di crimini nella sua scuola, dato il suo grande senso di giustizia, decide di fare qualcosa. Con in testa un paio di mutandine con i buchi per gli occhi, degli stivali alti, dei lunghi guanti e un paio di mutandine (queste senza buchi però) per coprire le grazie inferiori, ecco che Susumi diventa Maboroshi Panty, paladina della giustizia! Aspettiamoci tante risate e una forte dose di tette (e non solo forse) da questo manga e sono convinto che il maestro e suo fratello non ci deluderanno.


Fonti: Solobeifumetti e Animeclick


  Articolo precedente

Film, Fumetti

New Mutants: mostrato il teaser trailer dello spin-off di X-Men

Scritto da Gatti Galattici

Articolo successivo  

Anime, Film e Serie TV, Manga

Il ministro della salute Giapponese chiede aiuto alla Legione Esplorativa

Scritto da Luca Brajato

Luca Brajato
Appassionato della psiche umana unisco questo mio interesse alle altre mie passioni: videogiochi, anime e manga. Sono uno scrittore in erba alla continua ricerca di ispirazione.

Send this to a friend