sabato, 26 Settembre 2020

Fumetti, Manga

Può un singolo capitolo rovinare un manga?

Quando i difetti compromettono i pregi di un’opera

Con il capitolo 205 si conclude Demon Slayer, il manga di Koyoharu Gotōge. L’opera che ha avuto un successo planetario, è arrivata alla sua conclusione dopo quattro anni di serializzazione.

Ma questo capitolo non è la degna conclusione dell’opera.


Una conclusione che ricorda quella di Naruto, altra pietra miliare degli shonen, e che come questa porta con se gli stessi problemi.

51s7OGUY7JL. SX311 BO1,204,203,200 - Può un singolo capitolo rovinare un manga?

Perchè il capitolo 205, senza fare spoiler, è la perfetta conclusione per un finale frettoloso e troppo tirato.


Ma il vero problema di queste venticinque pagine è che non hanno proprio senso di esistere.

Effettivamente e giustamente, qualcuno potrebbe obbiettare, affermando che questa parte è un tassello perfetto per un finale felice, ma in questo caso bastava il capitolo precedente.

Il motivo della mia delusione verso questo capitolo conclusivo, è che la sua unica funzione è quella di preparare il terreno per un continuo della serie.

Lungi da me criticare a prescindere un continuo di una serie, se questo ha senso. Ma in questo caso non c’è alcun bisogno di portare avanti la narrazione, visto che alla fine non rimane niente in sospeso.

Un continuo che possiamo dare quasi per certo da alcuni elementi. Ma essendo che voglio evitare spoiler, per chi vuole parlarne lo invito a venire nel gruppo Facebook del Porto Intergalattico, che trovate qui.

Ormai da quando ho letto il capitolo incriminato, mi ritrovo in un limbo. Non so se difendere l’opera e non contemplare la parte finale o accusarla per aver tradito le aspettative.

Ma un’opera va valutata nella sua interezza e quindi cosi è che farò.

Certamente, se l’opera presenta delle parti assurde è normale che l’effetto del singolo pezzo che guasta il tutto viene attenuato e non elimina la bellezza di questo.

L’esempio perfetto è Berserk di Kentaro Miura. Se conoscete l’opera non potete non concordare che la saga dell’età dell’oro e quella dell’eclissi siano un qualcosa che rasenta la perfezione. Ma anche un’opera con delle parti maestose ne ha altre pessime, che porta a rivalutare anche un’opera come il re del dark fantasy.

91oSUA0bSuL - Può un singolo capitolo rovinare un manga?

Ma tornando a Demon Slayer, posso solamente dire che la parte finale dell’opera è la sua rovina. Questo non toglie, come già detto, che alcune saghe sono molto belle e coinvolgenti, ma l’opera nel totale ha deluso.


Una delusione quella che provo, che si mescola al dispiacere, perchè il manga su Tanjiro aveva costruito una storia ben congeniata e appagante, che però non ha retto lo sprint finale.

  Articolo precedente

Fumetti

Tre fumetti per un argomento : religione

Scritto da Vincenzo Laezza

Articolo successivo  

Fumetti, Fumetti italiani

Il corvo e il corsaro: un fumetto che si racconta attraverso la musica

Scritto da Luca Brajato

Send this to a friend