domenica, 20 Settembre 2020

Film e Serie TV, Tecnologia

Netflix sarà costretta a fare un sacrificio per tenersi i clienti?

Laura Martin, un’economista della Needham & Company di New York, presagisce il 2020 come anno nero per Netflix: secondo l’attivista della Bloomberg, infatti, ben 4 milioni di utenti rischiano di cancellare l’iscrizione dal sito. Previsione altamente e ironicamente prevedibile, viste le ultime, numerose lamentele da parte degli abbonati, altamente scontenti delle politiche del servizio streaming, che non riesce più a trovare un equilibrio tra domanda e offerta.

191015 netflix stock cs 412p 9c70ce7db8cfd69a79d26113e91df83c.nbcnews fp 1200 630 960x504 - Netflix sarà costretta a fare un sacrificio per tenersi i clienti?

I motivi dietro tale previsione sono molteplici, e per nulla infondati:


  1. L’arrivo di piattaforme streaming come la Apple TV, la NBC Peacock e soprattutto Disney +, che in America ha avuto talmente tanti clienti il primo giorno che i server si sono intasati, diventeranno una concorrenza molto più competitiva, contando oltretutto l’aumento di qualità di Prime Video.
Amazon Prime Video - Netflix sarà costretta a fare un sacrificio per tenersi i clienti?

2. Il cattivo rapporto qualità-prezzo della piattaforma degli ultimi anni: Netflix, infatti, oltre ad aumentare il prezzo del pacchetto, sta sempre più cancellando serie TV originali e amate dal pubblico, e le poche opere genuinamente stupende non compensano i soldi spesi dalla domanda. A poco servono le ultime uscite come Irishman.

3. La cattiva novità di Netflix sul voler eliminare gli account condivisi oltre il nucleo famigliare, che ormai sono il 35% dell’utenza, se non di più.


Netflixgrg 1 - Netflix sarà costretta a fare un sacrificio per tenersi i clienti?

Sempre secondo Laura Martin, per evitare di tracollare, Netflix dovrà abbassare il prezzo delle sue offerte almeno della metà, arrivando a 7 o addirittura 5 euro mensili! E ciò contando anche l’aggiunta di sponsor pubblicitari, come ormai fanno VVVID e Prime Video.
Sinceramente, spero che accada ciò che ha previsto Laura. Io stesso, da abbonato a lungo termine, devo dire di essere rimasto deluso, e che mantengo il mio servizio solo per le poche serie già recensite in precedenza. Non dico di non essere leggermente felice di vedere Netflix in difficoltà. Per lo meno, sotto pressione potrà trovare il modo di migliorarsi ulteriormente. Se devo continuare a pagare, voglio che sia per una giusta causa.

  Articolo precedente

Film e Serie TV, Serie TV

Il nostro compare Pingu torna in TV con una nuova veste

Scritto da Luca Brajato

Articolo successivo  

Film, Film e Serie TV

Matrix 4 e John Wick 4 potrebbero uscire lo stesso giorno, una data da ricordare per molto tempo

Scritto da Mirko Midili

Send this to a friend