venerdì, 29 Maggio 2020

Romanzi fantasy, Uncategorized

I viandanti di Eirahn: geni, ladri, maghi e peripezie

Storie di magia, pietre incantate e lotta contro la mafia.

Salve a tutti, nostri affezionati lettori, oggi vorrei proporvi un’antologia breve, ma interessante, non solo perché “I viandanti di Eirahn” è una raccolta fantasy, ma anche perché tale progetto è finalizzato ad aiutare un’associazione antimafia.

Opportunity Onulus recupera strutture confiscate alle organizzazioni criminali per convertirle in spazi culturali e giovanili. Ammetto che trovo tale idea coraggiosa e altruistica: si combatte la mafia anche tramite il fantastico.


Parlando dei racconti, devo dire che hanno descritto bene le varie ambientazioni di Eirahn, da quel che ho potuto dedurre paiono in prevalenza di ispirazione orientale.

41QXuS55YL - I viandanti di Eirahn: geni, ladri, maghi e peripezie

A partecipare all’antologia vi sono due scrittori di cui ho recensito le opere: Lorenzo Basilico e Andreina Grieco. Il racconto della seconda è tra quelli che mi hanno colpito di più: non solo perché si deduce che sia uno spin off di Yohnna e il baluardo dei deserti, ma anche perché introduce il personaggio della jinn rossa.


In questo mondo la magia pare provenire da queste pietre magiche che fanno compiere prodigi a chiunque se ne impossessi. Ogni storia tratta di diverse tematiche: il rispetto della natura, il desiderio d’immortalità, la redenzione ecc., ma tutte hanno il fulcro centrale delle pietre.


Se amate il fantasy e volete aiutare nel vostro piccolo l’associazione, questa raccolta fa per voi. Prendetevi una tisana, accoccolatevi sul letto e iniziate a leggere. Le terre di Eirahn vi aspettano, pronte per mostrarvi incredibili avventure.

  Articolo precedente

Film e Serie TV, Uncategorized

La Disney sta cercando di acquistare di tutto, anche..la WWE?

Scritto da Mirko Midili

Articolo successivo  

Uncategorized

Finalmente arriva l’edizione di UNO per non vedenti: UNO Braille

Scritto da Luca Brajato

Debora Parisi
Debora Parisi è una studentessa universitaria di giorno e cacciatrice di leggende e mitologie di notte. Da bambina arriva finalista al concorso Anna Bolero, diretto dall'Associazione Culturale Arcizeta di Chivasso. Nel 2019 ha pubblicato racconti per Historica Edizioni, NPS edizioni, Fanucci e Mezzelane Editrice. Gestisce un blog chiamato El micio racconta, un canale youtube intitolato Antro del Drago, che tratta di diversi argomenti, tra cui recensioni di libri, film e videogiochi. Collabora anche con le riviste Upside Down Magazine e Porto Intergalattico, ha collaborato anche con Sci-Fi Pop Culture e Spazio Penultima Frontiera.

Send this to a friend