giovedì, 2 Luglio 2020

Anime, Film e Serie TV, Uncategorized

Psycho-Pass: in lavorazione la terza stagione

E’ ufficiale, Psycho-Pass, uno degli anime a mio avviso più controversi, avrà una terza stagione

La bella notizia ci viene data venerdì, sul sito ufficiale dell’anime. Il titolo della nuova stagione sarà Psycho-Pass 3 e andrà in onda su Fuji TV durante il blocco di programmazione Noitamina.

Insieme a questo gradito annuncio, sono state fatte trapelare informazioni riguardo al comparto tecnico dell’anime. Arata Shindō, uno dei protagonisti sarà doppiato da Yuuki Kaji, invece Kei Mikhail Ignatov sarà doppiato da Yūichi Nakamura. Naoyoshi Shiotani, già direttore della prima e della seconda stagione, dirigerà anche questa terza sempre con l’ausilio dello studio di animazione Production I.G. E infine Akira Amano, la creatrice dei disegni del manga, si occuperà del character designer.


pp 3 - Psycho-Pass: in lavorazione la terza stagione

Psycho-Pass (la prima e la seconda stagione disponibili su VVVVID) è un anime di spessore veramente encomiabile, tratta nel suo insieme un quantitativo assurdo di temi filosofici, etici e molto altro. In questo distopico o utopistico, a seconda dei punti di vista, futuro infatti, citando l’anime stesso: “…la condizione psicologica e le tendenze caratteriali delle persone possono essere misurate e trasformate in numeri. Ogni disposizione psicologica viene registrata e controllata, e questa misurazione, che determina un criterio di giudizio sull’animo degli individui, è conosciuta dalla gente come PSYCHO-PASS”. Tutto si basa su questo calcolo, non c’è umanità o compassione che tenga, se il tuo “Coefficiente di criminalità” è alto sei condannato.

Un anime in cui non mancano scene cruente e impressionanti. Un anime che non manca mai di stupirti, di impaurirti e di farti riflettere. E questa stagione non sarà sicuramente da meno.


Una società in cui vogliono farci credere che siamo tutti al sicuro, in cui i pericoli vengono nascosti sotto il tappetto, attraverso una coltre di fumo negli occhi dei cittadini. Tutti siamo monitorati costantemente nel nome della sicurezza, in questa specie di futuro Orwelliano. Sempre sotto controllo, nel caso in cui un cambiamento del nostro carattere o nella nostra psiche possa aumentare il nostro “Coefficiente di criminalità”.

In questo anime che vi consiglio assolutamente di recuperare, la sicurezza ha un prezzo molto alto. Ne varrà la pena?


Fonte: Animenewsnetwork

  Articolo precedente

Film, Film e Serie TV

Suicide Squad 2 El Dorado: ecco perché Will Smith NON ci mancherà!

Scritto da Gerardo Attanasio

Articolo successivo  

Anime, Film e Serie TV

Sega annuncia un anime ispirato ad un suo storico videogioco

Scritto da Luca Brajato

Luca Brajato
Appassionato della psiche umana unisco questo mio interesse alle altre mie passioni: videogiochi, anime e manga. Sono uno scrittore in erba alla continua ricerca di ispirazione.

Send this to a friend