venerdì, 24 Gennaio 2020

Videogiochi

Da companion di Monster Hunter a paladino della sicurezza sul web è un attimo

Ovviamente solo in Giappone poteva capitare una cosa del genere. Geniale quanto surreale allo stesso tempo.

Facciamo una premessa: non sono mai stato un grande fan della saga di Monster Hunter. Facciamo pure un’altra premessa: non ci ho mai giocato e penso che non lo farò mai. Nonostante questo però so che esistono quei simpatici animaletti (companion) che fungono da assistenti del giocatore all’interno del titolo. Ci sono tipo questi gattini con l’elmetto tanto pucciosi. Poi ci sono i cani? No, non lo so, ditemelo voi.

security - Da companion di Monster Hunter a paladino della sicurezza sul web è un attimo
Ma quanto sono carini!

In ogni caso voglio concentrarmi ora sulla figura di questi dolci gattini chiamati: Felyne. Ecco allora, sappiamo a quali picchi arriva la fantasia dei giapponesi no? E anche stavolta non si smentiscono. La polizia postale di Osaka infatti, per la campagna riguardo la consapevolezza sulla sicurezza sul web ha creato un volantino proprio con questi simpatici micetti come protagonisti (qui a destra).


Lo slogan per la campagna cita: “STOP! Non riutilizzare la stessa password“.

Nella parte in basso del volantino troviamo invece 4 punti utili da ricordare per proteggere al meglio i propri dati sul web. Utili consigli che è sempre bene tenere a mente:


  1. Non usare la stessa password o ID per diversi siti (quello che faccio sempre io, perchè sono troppo pigro per creare nuove password che tanto so che puntualmente dimenticherei. E so che lo fate anche voi e inutile che fate finta.)
  2. Rendi la tua password più complicata includendo numeri e caratteri dell’alfabeto Romano (sì, perchè in giappone non usano il nostro alfabeto, ma penso lo si noti anche solo dando uno sguardo al volantino. Mr. ovvietà è tornato)
  3. Implementa l’autenticazione in due passaggi con l’utilizzo di una one-time password (su questo punto non ho alcun commento. Ho finito la fantasia, scusate)
  4. Le istituzioni finanziarie non chiedono le password degli utenti

Secondo la polizia di Osaka la decisione di utilizzare i famigli di Monster Hunter permetterà al loro messaggio di raggiungere meglio i ragazzi più giovani. Come se non bastasse poi, durante l’evento riguardo la tematica della sicurezza sul web che si terrà il 12 ottobre ad Osaka, ci sarà uno stand da cui distribuiranno dei mousepad con la stessa fantasia dei volantini.

Monster Hunter World 20180118232009 - Da companion di Monster Hunter a paladino della sicurezza sul web è un attimo
È soddisfatto questo Felyne…o forse sta solo per starnutire non lo so…ma i Felyne starnutiscono?

Che bello avere gattini con l’elmetto intenti a ricordarti le regole per la sicurezza sul web, sotto il mouse. Un sogno che si avvera. Però, lo devo ammettere, cioè, sono molto carini.


E ditemelo, sono o non sono dei geni questi giapponesi? Ok, forse lo dico troppo spesso. Però cioè dai, unire l’utile e il dilettevole, unire un tema che ai più giovani può sembrare noioso, a qualcosa che conoscono bene e adorano come un videogioco, è sicuramente l’idea vincente per far capire ai giovani quanto sia importante la sicurezza sul web, soprattutto per proteggere sè stessi.

  Articolo precedente

Videogiochi

The Last of Us e TLOU Parte II non sono semplici giochi ma agglomerati di emozioni videoludiche

Scritto da Luca Brajato

Articolo successivo  

Videogiochi

Gerry Scotti riprende la sua carriera musicale grazie al suo ruolo in Death Stranding

Scritto da Luca Brajato

Luca Brajato
Appassionato della psiche umana unisco questo mio interesse alle altre mie passioni: videogiochi, anime e manga. Sono uno scrittore in erba alla continua ricerca di ispirazione.

Send this to a friend