martedì, 14 Luglio 2020

Videogiochi

Medieval Kingdom Wars, la simulazione ai tempo della Guerra dei Cent’anni

La recensione Medieval Kingdom Wars.

Medieval Kingdom Wars è un grand strategy game prodotto dallo sviluppatore canadese Reverie World Studios.

L’opera rientra in una categoria in cui ci sono giochi di grande spessore come la serie degli Europa Universalis. Ma anche se la produzione è un indie, si difende egregiamente.


Non avrei mai pensato di dirlo, ma uno dei punti forti di Medieval Kingdom Wars è il tutorial, che risulta davvero un buon punto di inizio per i neofiti. Il gioco è ambientato durante la Guerra dei Cent’anni e la parte introduttiva, ci farà interpretare il ruolo di un Lord minore attraverso dieci scenari. La storia narrata è gradevole e mai noiosa.

Lo sviluppo delle città è ben costruito, ponendo il giocatore davanti a diverse scelte. Infatti una corretta gestione della città sarà fondamentale sia per mantenere il favore del popolo e sia per avere le giuste risorse che ci serviranno in abbondanza. Perchè le risorse sono necessarie non solo per addestrare e mantenere le truppe, ma anche perchè un assedio può durare anni e quindi avrete bisogno di cibo per sfamare il vostro esercito o se no rischiate che cada al suolo stremato.


Il vero punto dolente di questo gioco è il comporto tecnico.

Le animazioni sono legnose e poco variegate, portando già dopo poche ore di gioco ad averle imparate a memoria. In generale il compatto grafico non brilla, ma questo è comprensibile per un gioco indie.

Altro grave problema che ho riscontrato è che la strategia è poco richiesta. Diciamo che il gioco non permette di compiere manovre troppo complesse e in alcuni casi non ne vale neanche troppo la pena.


Concludendo, il gioco non è un capolavoro. Ma c’è molto di buono, segno che i ragazzi di Reverie hanno una grande passione per un genere molto complesso. L’esperienza in se è divertente e vi assicurò che vi garantirà diverse decine di ore di intrattenimento.

  Articolo precedente

Videogiochi

Skyrim Grandma prende una pausa da Youtube a causa di alcuni commenti poco gradevoli

Scritto da Luca Brajato

Articolo successivo  

Videogiochi

Un veloce riassunto dello State of Play dedicato a The Last of Us Parte II

Scritto da Luca Brajato

Send this to a friend