giovedì, 14 Novembre 2019

Videogiochi

Overwatch 2 è stato annunciato e promette bene!

Con due nuovi trailer presentati alla Blizzcon 2019, la Blizzard ha finalmente annunciato Overwatch 2, seguito del pluripremiato sparatutto in prima persona.
Il primo trailer entra a far parte della collana dei corti animati che aggiungono della vera e propria trama al contesto: Winston, Mei e Tracer sono finalmente giunti a Parigi per risolvere una crisi nel Settore Zero della città. Gli Omnic sembrano inarrestabili, ma in loro soccorso giungono Genji, Reinhardt, sua figlia Brigitte e Mercy, e uniti riescono a prevalere: Overwatch è tornato!
Apprezzato il piccolo riferimento a Emily, la compagna di Tracer, mostrata finora solo nei fumetti.

Il secondo è un gameplay trailer che ci mostra, oltre a nuovi design dei personaggi, nuove mappe (tra le quali Vancouver e Toronto) e una grafica molto più fluida e dettagliata, una vera e propria customizzazione dei personaggi, non solo riguardo al loro look estetico, come nel precedente, ma anche su abilità e potenziamenti, riguardanti addirittura nuove Ultra. Oltre a ciò, vi saranno altre missioni in ccop, come Push e Hero Missions e, soprattutto nuovi eroi: la misteriosa Sojourn che si è vista nella foto del trailer animato e che a prima vista servità come unità d’assalto, e forse anche Echo.



Molti potrebbero pensare che sarebbe stato meglio, anziché creare un nuovo capitolo, immettere il tutto in una patch per il primo gioco, così da evitare di spendere altri soldi. Tuttavia c’è da pensare che, nonostante si tratti dello stesso engine, che tutto il peso delle nuove features non può essere retto totalmente da una singola patch, soprattutto contando che vi saranno nuove aggiunte in futuro.
Non è ancora stata confermata una data ufficiale, ma si presuppone che avverrà durante il 2020. Tutti noi attendiamo con ansia cosa di scoprire ci riserverva la Blizzard!

  Articolo precedente

Videogiochi

Dragon Age 4: aggiornamenti sulla data di rilascio

Scritto da ElMicio

Articolo successivo  

Videogiochi

Il potere curativo dei videogiochi

Scritto da Luca Brajato

Send this to a friend