lunedì, 13 Luglio 2020

Videogiochi

Svelate le prime immagini di Dragon Age 4

L’EA play live ci ha rivelato finalmente qualcosa

Dopo anni di attesa, finalmente abbiamo avuto una vera sbirciatina su Dragon Age 4.

L’Ea Play Live ha rilasciato alcune immagini delle ambientazioni del gioco, per l’esattezza sono tre. Pare che i creatori abbiano deciso di soddisfare noi fan speranzosi.


Da quel che le tre immagini ci hanno mostrato, pare che vogliano ritornare alle atmosfere cupe di Origins. Qualcosa che era già stato intuito in Tevinter Nights.

Abbiamo un albero circondato da anfore rituali o funerarie, forse un collegamento alla cultura elfica.


dragon age 4 2 - Svelate le prime immagini di Dragon Age 4

Abbiamo poi un’infestazione di funghi della profondità scarlatti, forsi corrotti dal lyrium rosso, dove al centro vi è un’enorme cuore pulsante formati di roccia e lyrium. Sì, è un’ambientazione che potrebbe ricordare lovecraft.

8ht3RNVHgQHyvwbZVnZ5GD 320 80 - Svelate le prime immagini di Dragon Age 4

Abbiamo anche delle rovine, avvolte dal lyrium rosso ( o da funghi delle profondità corrotti, non ho ancora ben capito).

960x0 - Svelate le prime immagini di Dragon Age 4

Tali immagini sono state messe per illlustrare il nuovo motore grafico del gioco.

Penso che il mondo di Dragon Age 4 diventerà più cupo e crudele di quel che potremmo pensare. Inquisition era il ritorno alla speranza, per questo aveva un’ambientazione più luminosa, se possiamo definirlo. Dragon Age 4 sarà il ritorno del caos per un nuovo ordine.


Vi aggiornerò su altre informazioni, nel frattempo, se sapete l’inglese, vi consiglio il video di Darth Shadie Lavellan dove analizza le informazioni e fa possibili teorie sul mondo di Dragon Age. Per chi non lo sapesse, ho collaborato con lei su un’analisi su Ghilan’nain.

  Articolo precedente

Arte e Cultura, Videogiochi

Hellblade: Senua’s Sacrifice – Tra psicologia, mitologia e arte

Scritto da Andrea De Venuto

Articolo successivo  

Videogiochi

Fortnite rimuove le auto della polizia per solidarietà alle proteste Black Lives Matter

Scritto da Luca Brajato

Debora Parisi
Debora Parisi è una studentessa universitaria di giorno e cacciatrice di leggende e mitologie di notte. Da bambina arriva finalista al concorso Anna Bolero, diretto dall'Associazione Culturale Arcizeta di Chivasso. Nel 2019 ha pubblicato racconti per Historica Edizioni, NPS edizioni, Fanucci e Mezzelane Editrice. Gestisce un blog chiamato El micio racconta, un canale youtube intitolato Antro del Drago, che tratta di diversi argomenti, tra cui recensioni di libri, film e videogiochi. Collabora anche con le riviste Upside Down Magazine e Porto Intergalattico, ha collaborato anche con Sci-Fi Pop Culture e Spazio Penultima Frontiera.

Send this to a friend