lunedì, 26 Ottobre 2020

Videogiochi

The Walking Dead (Telltale): Classifica dal peggiore al migliore

Siamo stati altamente fortunati che la Telltale, casa di produzione di avventure grafiche, abbia vissuto abbastanza a lungo da completare la serie che l’ha resa famosa nel mondo videoludico. Un viaggio basato sulla famosissima serie a fumetti creata da Robert Kirkman durato “solo” cinque titoli, ma che ha saputo farci provare emozioni che pochi giochi ci hano regalato. O almeno, la maggior parte di tali titoli.
Perché, per quanto faccia male ammetterlo, non sono tutti perfetti, e vi è stato anche un punto abbastanza basso. Uno solo, certo, ma che purtroppo abbassa la generale qualità del prodotto generale. Perciò, ecco elencati tutti i titoli della saga della Telltale The Walking Dead.

apps.51573.69359350570022149.2ea5ed7b 0e3d 4b59 9177 cc77cbc2997a.234cdbdf 91f4 4e79 9a87 950d9f640fb9 960x540 - The Walking Dead (Telltale): Classifica dal peggiore al migliore
  • 5: The New Frontier

Il solo fatto di ridurre Clementine a personaggio secondario, dandole un’importanza che vale appena la metà di quella del primo titolo, basterebbe per dare a questo titolo la mera sufficienza, ma oltre a ciò, come personaggio principale abbiamo un ragazzo invischiato in un triangolo amoroso. (sospiro depresso) Non ci bastava già la serie TV a farci sorbire in Beautiful con gli zombie? Dialoghi e scelte altamente forzati, personaggi piatti e una mancanza di attenzione all’elemento della sopravvivenza.
Se c’è una buona notizia, però, è che questo è l’unico titolo davvero “brutto” della serie, gli altri possono essere visti dal meno bello al capolavoro.


apps.44390.66252839971129113.8f5f5ae5 f77d 4f3c 8388 3b220332b617.e2d2592d 3847 49a5 8158 a887da363ef6 960x540 - The Walking Dead (Telltale): Classifica dal peggiore al migliore
  • 4: Michonne

Il mio personaggio preferito di tutto il franchise, e anche quello di molti altri. Questo spin-off dedicato a Michonne rende onore al suo personaggio, con una trama cupa, un build-up caratteriale rispettoso e un pacing incalzante. Unico difetto, purtroppo, è la scarsa longevità: ci troviamo infatti davanti al titolo più breve della saga, talmente tanto da essere giocato anche in una sola seduta pomeridiana/serale. Un vero peccato.

kHpbJJkJoMpWoRqARLjZGD 1200 80 1 960x652 - The Walking Dead (Telltale): Classifica dal peggiore al migliore
  • 3: Final Season

Lungi dall’essere perfetta, questa stagione ci ha fatto tuttavia tornare alla mente le sensazioni che provavamo giocando i primi titoli, forse perché gli sviluppatori si sono accorti del feedback negativo di New Frontier. Per questo ci hanno regalato un degno finale delle avventure di Clementine, una ragazzina che abbiamo imparato a conoscere, amare e soprattutto a crescere. Il suo rapporto con AJ è speculare a quello che aveva lei con Lee, con la differenza che ora non solo il piccolo deve essere protetto, ma istruito. A differenza di Clementine, infatti, AJ ci è nato, in questo orribile mondo, e deve capire come viverci, e attraverso le azioni di Clementine capirà come adatarsi ad esso e alla gente che lo abita.


J4w50tI 960x540 - The Walking Dead (Telltale): Classifica dal peggiore al migliore
  • 2: Season 1

L’inizio di tutto, la storia di sopravvivenza di un condannato che cerca di guadagnarsi la fiducia di un gruppo di sconosciuti e di una bambina che decide di prendere sotto la sua ala protettiva. Un ottimo tributo ai fumetti originali con una storia esterna ad essi che ha in sé lo spirito di Kirkman. Vita, morte e speranza s’intrecceranno in questo connubio di scelte e conseguenze in quello che è ormai diventato il titolo più famoso della Telltale.

The Walking Dead Season 2 Episode 3 In Harm s Way Gets Screenshots 440446 4 e1415633833395 800x445 1 - The Walking Dead (Telltale): Classifica dal peggiore al migliore
  • 1: Season 2

Perfetto miglioramento rispetto al primo capitolo su tutti i fronti: nuovo cast ricco di personaggi adorabili, scelte e conseguenze ancor più pesanti, un numero di finali più espanso, rapporto tra protagonisti approfondito ancor di più e, soprattutto, geniale cambio di protagonista: Clementine è ormai una bambina che deve comportarsi da adulta, farsi valere in un mondo dove gli adulti comandano, in cui deve mettere all’opera gli insegnamenti di Lee e, dove possibile, superarli per seguire la sua strada.

  Articolo precedente

Videogiochi

Skull & Bones sarà un game as a service ispirato a Fortnite

Scritto da Luca Brajato

Send this to a friend