lunedì, 25 Maggio 2020

Videogiochi

Un nuovo video ci mostra interessanti elementi di gameplay di The Last Of Us Parte II

Elementi nuovi (e già visti) che caratterizzano un gameplay complesso e ben realizzato

Il 19 giugno è alle porte. The Last Of Us Parte II sta veramente per essere rilasciato sul mercato, pronto per essere giocato dai fan dopo questo tempo di attesa snervante. Ricco di rinvii e situazioni spiacevoli, come la mole di leak di trama trapelati da fonti sconosciute che hanno rovinato a molti il gusto della scoperta.

Tra le belle notizie però troviamo un nuovo video rilasciato da Naughty Dog in cui ci viene mostrato il gameplay in molti dei suoi dettagli e alcune nuove meccaniche inserite in questo secondo capitolo.


Nel video ci vengono mostrate sequenze di gameplay alternate ai commenti dei vari membri di produzione. Per esempio Neil Druckman, autore e direttore del titolo, ci spiega che l’obbiettivo era quello di riuscire a far sentire realmente il giocatore come un sopravvissuto. Riuscire ad arrivare ad un livello di immedesimazione con la protagonista così alto tanto da sentirci realmente in pericolo o impauriti. Il che per me è sempre una bella cosa, una caratteristica videoludica che trovo fondamentale e necessaria.

Ancora, Neil ci racconta come Ellie non sia grande e forte quanto Joel. Insomma, rimane una giovane ragazza di media altezza, in confronto a Joel, un uomo adulto, alto e con una certa prestanza fisica. Per questo in The Last Of Us Parte II, molte azioni per Ellie risulteranno un po’ più complicate rispetto allo standard videoludico normale. Da quello che ho compreso infatti, riusciremo finalmente ad avere un personaggio che non può fare salti da supereroe tra montagne lontane km senza sforzo, come ci insegna Tomb Raider o Uncharted. Avremo invece una ragazza visibilmente in difficoltà durante determinate azioni che richiedono un determinato sforzo fisico.
Riuscirà inoltre ad affrontare nemici spesso più grossi di lei, grazie ad astuzia, furbizia, velocità ed agilità. Essere più piccoli non è sempre uno svantaggio, anzi. Basta saper usare al meglio le proprie qualità e questo Ellie lo sa fare molto bene.


the last of us 2 troy baker avverte appassionati storia divisiva v3 437515 1280x720 - Un nuovo video ci mostra interessanti elementi di gameplay di The Last Of Us Parte II

Saranno presenti inoltre nel gioco due nuove meccaniche, non presenti nel capitolo precedente: la possibilità di saltare e di stendersi a terra. Ellie avrà infatti la possibilità di nascondersi tra l’erba alta, stendendosi completamente a terra, per evitare di farsi vedere. Anche se questo comunque non la renderà magicamente invisibile. L’altro obbiettivo infatti che vuole raggiungere il gioco è quello di aumentare l’attenzione del giocatore nei riguardi dell’ambiente circostante. Per esempio, avremo la possibilità di nasconderci sotto le vetture, ma ad un certo punto i nemici potrebbero decidere di iniziare a controllare proprio sotto di esse per cercare di scoprire dove siete. A quel punto starà al giocatore riuscire a comprendere il miglior momento per scappare o cambiare nascondiglio. Sequenze stealth di una certa qualità quindi e soprattutto, con un senso.

Parlando invece di armi e potenziamenti, gli sviluppatori non hanno voluto esagerare con la quantità di materiali che troveremo in giro. Altro elemento che apprezzo particolarmente, che alza certamente il livello di difficoltà ma che allo stesso tempo rende l’esperienza decisamente più gradevole, di sfida e permette al giocatore di immergersi davvero in una situazione di sopravvivenza.

the last of us 2 v1 555691 1280x16 - Un nuovo video ci mostra interessanti elementi di gameplay di The Last Of Us Parte II

Uno degli elementi che però più mi ha colpito di questa nuova presentazione di gameplay è stato scoprire la profondità del level-design. Le ambientazioni saranno così aperte che giocando soltanto una prima run rischieremo di perderci intere sequenze scriptate o di combattimento.

In questo gioco siamo andati così lontani nella costruzione del level design che ci sono interi momenti di storia, intere sequenze di combattimento, sequenze interamente scriptate che ti potresti perdere completamente. ” Ha dichiarato Newman, il co-direttore del gioco. “E ci sono elementi, nonostante una porzione dei giocatori potrebbe non vedere mai, che quando ti imbatti in loro, senti di averli scoperti tu ed è fantastico.”

Altre novità vi aspettano in questo stupendo video gameplay che ci mostra il titolo in tutta la sua bellezza e complessità. E stiamo parlando soltanto di un video presentazione, immaginatevi l’intero gioco. Più ne scopro al riguardo e più sono impaziente di metterci le mani sopra.


Voi invece? Cosa ne pensate di questi nuovi elementi di gameplay?

  Articolo precedente

Videogiochi

In Assassin’s Creed Valhalla potremo risolvere i conflitti con la diplomazia

Scritto da Luca Brajato

Articolo successivo  

Videogiochi

Biomutant uscirà entro quest’anno fiscale

Scritto da Vincenzo Laezza

Luca Brajato
Appassionato della psiche umana unisco questo mio interesse alle altre mie passioni: videogiochi, anime e manga. Sono uno scrittore in erba alla continua ricerca di ispirazione.

Send this to a friend